Altro
Sicurezza

Aggressioni a Lecco: proposta di Legge di FdI

"Il fenomeno va combattuto in modo deciso e perentorio, sia con un inasprimento delle pene, sia investendo sulla formazione, la cultura, la scuola e la famiglia"

Aggressioni a Lecco: proposta di Legge di FdI
Altro Lecco e dintorni, 08 Ottobre 2021 ore 14:54

Di  Fabio Mastroberardino, Coordinatore Provinciale di Fdi Lecco e Alessio Butti, Onorevole

"Le recenti vicende legate a continue aggressioni da parte di baby-gang testimoniano purtroppo ciò che Fratelli d'Italia ha sempre detto, ossia che la questione Sicurezza è una priorità assoluta anche sul nostro territorio, e che tutte le forze politiche devono attivarsi per studiare soluzioni condivise a questo problema che ormai è diventato drammatico" dichiara Fabio Mastroberardino, Coordinatore Provinciale di Fdi Lecco.

LEGGI ANCHE 

Ennesima aggressione a Lecco: guardie giurate malmenate sul bus da quattro ragazzi

Aggredita dal branco: 25 giorni di prognosi per la 55enne e 10 per il vicino  che ha tentato di difenderla

  L'Onorevole Alessio Butti specifica: "nelle mie consuete riunioni con il Prefetto e con il Questore ho fatto più volte presente il fenomeno legato a queste Baby Gang, sottolineando come non appartenga più solo alle aree metropolitane ma purtroppo ormai sia diffusissimo anche nelle nostre città. Per questo - prosegue l'On Butti- insieme al gruppo di Fratelli d'Italia stiamo per depositare una proposta di legge che porterà ad irrigidire le conseguenze penali per questo tipo di reati compiuti da giovani e giovanissimi. Il fenomeno va combattuto in modo deciso e perentorio, sia con un inasprimento delle pene, sia investendo sulla formazione, la cultura, la scuola e la famiglia." "Appena sarà depositata questa proposta di legge la presenteremo alla cittadinanza lecchese", conclude Fabio Mastroberardino.