VIDEO

La De Amicis di Lecco realizza un video per ricordare la Strage di Capaci

Ecco il video realizzato dalla Scuola Primaria De Amicis di Lecco in occasione del giorno del ricordo della Strage di Capaci

La De Amicis di Lecco realizza un video per ricordare la Strage di Capaci
Lecco e dintorni, 24 Maggio 2020 ore 15:24

La De Amicis di Lecco realizza un video intitolato #PalermochiamaItalia #Leccorisponde, in ricordo della Strage di Capaci.

De Amicis di Lecco sul fenomeno mafioso

Gli alunni, i genitori e gli insegnanti della classe quarta della Scuola Primaria De Amicis, afferente all’ICS Falcone-Borsellino – Lecco 1, nel recepire l’invito del Ministero dell’Istruzione e della Fondazione Falcone, hanno realizzato un percorso di conoscenza, ricerca e approfondimento del fenomeno mafioso. In particolare, ci si è soffermati sulle stragi del 23 maggio e del 19 luglio 1992 in cui, per il bene comune, sacrificarono la propria vita i magistrati Giovanni Falcone, (53 anni) Francesca Morvillo (47), Paolo Borsellino (52) egli gli agenti di scorta Vito Schifani (27 anni), Rocco Dicillo (30), Antonio Montinaro (30) Agostino Catalano (43), Vincenzo Li Muli (22), Walter Eddie Cosina (31), Emanuela Loi (24) e Claudio Traina (27).

#PalermochiamaItalia #Leccorisponde – il video

A fine percorso, proprio il 23 maggio, 28° anniversario della strage di Capaci, è stato ideato e realizzato un video intitolato #PalermochiamaItalia #Leccorisponde, inviato assieme ad altre produzioni artistiche, pittoriche e poetiche, alla Fondazione Falcone e al Ministero dell’Istruzione.

Lo slogan del video

Lo slogan che ha segnato questa esperienza è stato ripreso dal titolo di due canzoni dei Modena City Rambles, gruppo combat folk emiliano: “¡Viva la vida, muera la muerte!” e “I cento passi”, quest’ultima dedicata a Peppino Impastato, anche lui vittima innocente della mafia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia