Fiere e manifestazioni

Mostra dell’Artigianato, al via l’edizione 2021 con tante novità

La storica manifestazione di Lariofiere e Confartigianato andrà in scena a Erba da sabato 30 ottobre a domenica 7 novembre

Mostra dell’Artigianato, al via l’edizione 2021 con tante novità
Fiere e manifestazioni 26 Ottobre 2021 ore 10:03

La Mostra dell’Artigianato ritorna protagonista a Lariofiere. La storica manifestazione, realizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese Como e Lecco arriva quest’anno all’edizione numero 48. Si svolgerà in presenza, con un’esposizione rinnovata, ricca di proposte sempre più rispondenti al tema dell’artigianalità e della valorizzazione del lavoro artigiano. In programma una serie di iniziative in linea con le aspettative di un pubblico attento e costantemente alla ricerca di soluzioni di alta qualità. L’offerta espositiva si propone con spazi ricercati e dedicati all’artigianato artistico, alla moda, ai gioielli fatti a mano, all’oggettistica, alla cosmesi, all’arredo su misura, ai complementi di arredo, alla ristrutturazione casa e all’enogastronomia. Un percorso espositivo affascinante e di qualità, accompagnato da numerosi laboratori e lavorazioni dal vivo in grado di incontrare il favore del pubblico.

5 foto Sfoglia la gallery

Che cosa c’è in programma

La Mostra Artigianato 2021 aprirà con l’inaugurazione ufficiale sabato 30 Ottobre, alla presenza del Presidente Nazionale di Confartigianato, Marco Granelli a cui faranno seguito numerosi momenti di approfondimento per il pubblico e per le imprese. Fra i temi dominanti di quest’edizione il Sistema Casa con le novità in ordine alle detrazioni fiscali, agli altri incentivi per le ristrutturazioni e all’efficientamento degli impianti domestici. Non mancheranno momenti più informali di incontro e condivisione di esperienze, come quello di giovedì 4 novembre con Maria Giovanna Luini, medico e divulgatore scientifico che parlerà alle donne e con le donne, o quello con il giornalista e scrittore Emilio Magni, uno dei massimi conoscitori e narratori della storia e delle tradizioni del territorio che, sabato 6 novembre presenterà il suo ultimo romanzo, “El risott cun l’unda”. 

Dalla cucina all’artigianato afghano

Anche la tavola può diventare il veicolo per raccontare i valori e la cultura dell’artigianato; da qui l’idea di proporre al ristorante della fiera speciali menu dedicati alle cucine di diversi territori, ricreando, grazie anche al contributo delle aziende artigiane presenti, atmosfere e ambientazioni del tutto caratteristiche. Protagoniste le cucine regionali emiliana, toscana, laziale, pugliese, sarda, lombarda, campana a cui si aggiunge la cucina spagnola e quella afghana. L’artigianato afghano sarà inoltre l’ospite speciale di questa 48^ edizione della mostra: tributo ad un popolo con una lunga tradizione manifatturiera e produttiva. Il senso della presenza dell’artigianato afghano alla mostra sta nella volontà di aprire lo sguardo su un Paese famoso per la sua cultura, il suo patrimonio storico e naturalistico, la sua sapienza artigianale millenaria prima ancora che per le note vicende di ordine sociale e politico.

4 foto Sfoglia la gallery

Dalle sedie all'alta sartoria

Per il comparto legno arredo, il Comune di Cabiate, in collaborazione con la scuola d’Arte, propone l’esposizione di produzioni artigianali espressione del saper fare e della creatività locali, tra cui primeggia la sedia. Tutti i giorni, all’interno dell’area dedicata, saranno proposte lavorazioni dal vivo e animazioni con i docenti della scuola d’arte e delle scuole professionali del territorio. Spazio anche alla moda con la mostra “La spina dorsale di un uomo: storia della cravatta” a cura del Museo della Seta di Como, con l’esposizione di modelli di alta sartoria, proposti dalle aziende della categoria moda di Confartigianato Como e Lecco e con i pezzi unici proposti dal Comitato per la Promozione del Merletto di Cantù.

L’intervento di Fabio Dadati

Non poteva mancare l’intervento di Fabio Dadati, presidente di Lariofiere: “Il periodo appena trascorso è stato utile per una riflessione su ruolo e funzioni che la Mostra Artigianato deve perseguire. È emersa l’esigenza di rappresentare i valori e i tratti di unicità propri del mondo artigiano. Per questa ragione abbiamo investito grandi risorse nella ricerca e nella selezione di espositori che possano esprimere il saper fare, la creatività, l’intelligenza degli artigiani. Ne è risultata un’offerta espositiva molto rinnovata, ricca di prodotti ricercati e suggestioni che, siamo certi, incontreranno l’interesse e la curiosità del pubblico. Altrettanta attenzione è stata dedicata alla costruzione dei contenuti culturali e di approfondimento che verranno proposti nel corso di incontri e approfondimenti fruibili tanto in presenza che attraverso i canali digitali. Un ultimo particolare da evidenziare è l’attenzione di Lariofiere nel progettare un evento che risponda a requisiti di fruibilità e sicurezza».

4 foto Sfoglia la gallery

Informazioni e contatti

L’ingresso e il parcheggio per la 48esima Mostra dell’Artigianato sono gratuiti. Si terrà da sabato 30 ottobre a domenica 7 novembre e per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.mostrartigianato.com, l’account Instagram artigianato_lakecomo e la pagina Facebook Mostra Artigianato.

 

Informazione Pubblicitaria