Eventi
Appuntamento online

Vercurago, Il Chicco di grano torna a parlare di comunità e marginalità

L'incontro si terrà lunedì 22 febbraio alle 21 e sarà trasmesso sulla piattaforma Zoom

Vercurago, Il Chicco di grano torna a parlare di comunità e marginalità
Eventi Valle San Martino, 16 Febbraio 2021 ore 14:45

Il Chicco di Grano di Vercurago organizza l’incontro “La profezia nell'accoglienza e nella distanza vita in comune e comunità di vita". L’appuntamento è per lunedì 22 febbraio alle 21.

Interviene il professor Ivo Lizzola

Durante la conferenza, che sarà trasmessa via streaming ATTRAVERSO la piattaforma Zoom, interverrà anche il professore Ivo Lizzola, docente Pedagogia delle marginalità e della devianza dell'Università di Bergamo.

La comunità per evitare l'emarginazione

"Oggi più che mai abbiamo il desiderio e bisogno di incontrare gli altri, in una dimensione che supera le distanze e alimenta la capacità di vivere esperienze di prossimità in famiglia e nella società. Molte persone sono in difficoltà, molti giovani si trovano in contesti famigliari difficili - spiegano i promotori dell'incontro  -  La comunità può dare un contributo importante per evitare che qualcuno venga lasciato solo e ai margini".

Il Chicco di grano

Il Chicco di grano è una associazione di volontariato e solidarietà familiare che da alcuni anni opera senza fini di lucro sul territorio della Valle San Martino. Nasce dalla volontà di singoli e coppie che svolgono un servizio a favore di persone in condizioni di grave disagio.

"Negli ultimi mesi questo disagio è aumentato. L’incertezza, la paura per il futuro, le condizioni economiche, le conseguenze della pandemia stanno mettendo a rischio sempre più persone e sempre più famiglie, sul fronte della salute, ma anche sul piano della coesione. L’ associazione ritiene fondamentale investire energie per supportare le famiglie nel far fronte alle fatiche e alle difficoltà che incontra nel quotidiano. Uno tra gli scopi associativi, infatti, è quello di “creare una rete di solidarietà e condivisione a livello territoriale attraverso il coinvolgimento e la sensibilizzazione di adulti e nuclei familiari rispetto alle tematiche del disagio personale e/o familiare. Un modo per farlo – oltre che alla costante attività concreta di assistenza quotidiana – è di offrire occasioni di riflessione e di dibattito su questi temi.

Come partecipare

La partecipazione all'incontro è gratuita. Occorre iscriversi entro il 20 febbraio compilando il format online (clicca qui).