Eventi
Lecco

Gran finale di Monti Sorgenti tra alimentazione e volontariato

Da non perdere il convegno del CAI Lombardia dedicato al volontariato, dal titolo “Montagna, la forza della passione”.

Gran finale di Monti Sorgenti tra alimentazione e volontariato
Eventi Lecco e dintorni, 15 Maggio 2022 ore 10:55

Si avvicina il gran finale per la manifestazione "Monti Sorgenti", che la prossima settimana proporrà un’interessante serata dedicata al legame tra il territorio e il cibo con la biologa nutrizionista Donatella Polvara, e un convegno del CAI Lombardia al Palamonti di Bergamo dedicato al volontariato, dal titolo “Montagna, la forza della passione”.

Gran finale di Monti Sorgenti tra alimentazione, volontariato e montagna

Mercoledì 18 maggio alle 20.45 al Teatro Invito andrà in scena un docufilm dal titolo "Un trekking alla scoperta del wild food", dedicato al fortissimo legame tra cibo e territorio. Donatella Polvara, biologa nutrizionista, ripercorre il Sentiero del Viandante e incontra vari ospiti raccogliendo importanti testimonianze sul forte legame fra cibo, uomo e territorio, presente e passato. La semplicità del documentario permette di scoprire le più recenti ricerche scientifiche in campo alimentare e nutrizionale nell'affascinante cornice del Lago di Lecco e delle Prealpi Lombarde. Appuntamento al Teatro Invito – Via Ugo Foscolo 42 – Lecco.

Giovedì 19 maggio al Palamonti di Bergamo andrà in scena il convegno “Montagna, la forza della passione” dedicato al volontariato e alla montagna come terapia, grazie alla spinta motivazionale e ai benefici che può dare sia al corpo che alla mente. Il convegno, organizzato dal CAI Regione Lombardia, riunirà medici, soccorritori, docenti universitari e al Presidente Generale del CAI, con un moderatore d’eccezione, l’alpinista e scrittore Alessandro Gogna.
L’appuntamento è il 19 maggio 2022 dalle 20:30 alle 22:30 presso la Sala Conferenze del Palamonti di Bergamo. Sarà possibile seguirlo sia in presenza che in streaming.

Mario Milani, anatomopatologo dell'ospedale Manzoni di Lecco e responsabile medico del Soccorso alpino locale, parlerà della preziosa attività dei volontari del Soccorso Alpino che con coraggio e passione rischiano la propria sicurezza per aiutare gli altri.  Anna Frigerio, docente presso Università degli studi di Brescia, parlerà del progetto Montagnaterapia che vede impegnato da anni il Club Alpino italiano, e costituisce un pezzo importante e forse poco conosciuto della sua attività: propone percorsi terapeutici-riabilitativi rivolti a pazienti con disabilità, dipendenze o disturbi mentali o di comportamento, che possono trovare efficace supporto nell’esperienza vissuta in montagna come alternativa o integrazione di percorsi ambulatoriali.
Il Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti parlerà della vita associativa del CAI in tutte le sue declinazioni: coinvolge oltre 300mila soci in attività collettive e di volontariato che vanno dalle escursioni ai progetti di a tutela ambientale, dalle attività di formazione alpinistica, naturalistica alla valorizzazione del territorio tramite la gestione di sentieri e rifugi, alle innumerevoli iniziative e manifestazioni per la diffusione della cultura alpina.

Per chi non potrà seguirlo in presenza, lo streaming sarà trasmesso sul canale You Tube di CAI Regione Lombardia: https://www.youtube.com/channel/UCqgeVYdZDvVMxbitieVN5ww.

Durante il Convegno e nel fine settimana successivo sarà inoltre esposta la mostra «Samaritani in montagna. Soccorso Alpino – Esposizione litografie di fine ‘800».

LEGGI ANCHE Monti Sorgenti: le vette contemplative di Paolo Punzo hanno dato il via alla rassegna

Seguici sui nostri canali