Alpinismo

Simone Moro dopo vent’anni ripete l’attraversata delle Orobie in cresta

Parte oggi l'avventura dell'atleta insieme ad Alessandro Gherardi. Dodici giorni per coprire 200 chilometri dal Passo del Vivione ai Piani di Bobbio

Simone Moro dopo vent’anni ripete l’attraversata delle Orobie in cresta
Lecco e dintorni, 08 Settembre 2020 ore 10:35

“Una lunga cavalcata sulle montagne di casa, lungo le creste delle province Lombarde di Bergamo, Brescia, Sondrio e Lecco, ripercorrendo le tracce di 20 anni fa, per riscoprire le Orobie, per mostrarci come sono cambiate. Per emozionarci sui 200 km che vanno da Passo del Vivione fino ai Piani di Bobbio”. Sono le parole di Simone Moro che presenta così la nuova avventura che parte proprio oggi e che per dodici giorni, insieme ad Alessandro Gherardi, ripeterà l’impresa (allora fatta in compagnia di Mario Curnis), di percorrere in cresta tutta la catena delle Orobie. Si potrà seguire il percorso in diretta a questo link, grazie allo strumento di Gps che Moro porta con sé.

Simone Moro dopo vent’anni ripete l’attraversata delle Orobie in cresta

“È con grande gioia – dice Moro – che parto per questo progetto fuori dalla porta di casa e condivido tutte le bellezze e le curiosità di questo territorio di avventura e di esplorazione, dopo un periodo buio di news sul suo triste primato della pandemia. Per me è anche un importante anniversario di questa stessa traversata, compiuto insieme al noto e stimato alpinista e amico Mario Curnis (nel 2000). Mario, che oggi ha 84 anni, onorerà questa ripetizione unendosi a me il primo e l’ultimo giorno della traversata. Ora, dopo mesi di duro allenamento e nonostante un progetto alpinistico non pianificabile, non vedo l’ora di essere in azione sulle mie montagne”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia