Sport
Calolzio

Palle di fango in faccia all'arbitro: calciatore squalificato fino a maggio

Addio tappeto verde per cinque mesi...

Palle di fango in faccia all'arbitro: calciatore squalificato fino a maggio
Sport Valle San Martino, 16 Dicembre 2022 ore 09:58

Il tappeto verde potrà vederlo solo dalla tribuna per i prossimi 5 mesi il giovane giocatore del Foppenico squalificato dal giudice sportivo per aver tirato... palle di fango in faccia all'arbitro!

Palle di fango in faccia all'arbitro: calciatore squalificato fino a maggio

L'incredibile episodio è avvenuto domenica scorsa, 11 dicembre 2022,  durante la quindicesima giornata del campionato di Seconda Categoria, Girone k. Al termine dell'incontro disputato al centro sportivo del Lavello tra i padroni di casa del Foppenico e gli avversari del Civate (match che per la cronaca si è concluso con la vittoria dei civatesi  per 2 a 1) , un difensore calolziese, classe 2000, ha scagliato palle di fango contro il direttore di gara. Un comportamento che è stato poi duramente sanzionato dal giudice sportivo.

La motivazione integrale del giudice sportivo

Espulso al 45º del 2^tp. perchè protestandone l'operato lanciava per tre volte consecutive del fango, misto terra, nei confronti dell'arbitro, colpendolo due volte sulla schiena ed una volta in viso, facendo andare qualche pezzo di terriccio negli occhi. Dopo la notifica del provvedimento disciplinare manteneva un comportamento reiteratamente minaccioso e gravemente offensivo, nei confronti del direttore di gara.
Successivamente nel lasciare il terreno di giuoco colpiva violentemente con un calcio la bandierina del calcio d'angolo, spezzandola in due pezzi, causando l'interruzione della gara e di fatto ritardando volutamente la ripresa per cinque minuti. Per quanto sopra l'arbitro non ha riportato danni fisici.

Seguici sui nostri canali