Ciclismo

Ktm Protek Dama: buona la prova in Coppa di Francia

In Trentino a Pergine Valsugana, si gareggia per il Trofeo Alverà, nelle prove della domenica i portacolori del team di Torrevilla si portano a casa de medaglie di bronzo con l’Elite Domenico Valerio e con Simone Colombo

Ktm Protek Dama: buona la prova in Coppa di Francia
Lecco e dintorni, 10 Agosto 2020 ore 11:16

Impegni su due fronti per i bikers del team KTM PROTEK DAMA. Nella gara Internazionale, valida come prova della Coppa di Francia, che si è svolta nella località Alpe d’Huez, famosa per l’arrivo di diverse tappe del Tour de France, su di un tracciato polveroso e sempre esposto al sole, i portacolori del team di Torrevilla hanno ben figurato considerando anche il numero di atleti che hanno preso parte alle gare.

Buona la prova in Coppa di Francia

Nella categoria Open Maschile ci sono ben 174 partenti. Con una gara accorta ed attenta Mirko Tabacchi si porta a casa un 17° posto assoluto, Juri Zanotti, 18° posto assoluto e 4° tra gli Under 23, e nel tentativo di recuperare sul terzo in classifica, ha rischiato grosso, con una caduta che per fortuna non ha compromesso ne la gara e nemmeno il risultato. Buona la prova del marchigiano Alessio Agostinelli, 24°, Andreas Vittone, che parte non al meglio della condizione, si piazza 40° ed il trentino Emanuele Huez, 43°, tutti i ragazzi chiudono la loro prova a pieni giri.

“Sono contento della gara di oggi, ho sofferto all’inizio la polvere, respiravo a fatica, ho tenuto duro ed ho conquistato un risultato importante. I sacrifici per riuscire a conciliare lavoro ed allenamenti sono ripagati da questi risultati” dichiara un soddisfatto Mirko Tabacchi.

2 foto Sfoglia la gallery

Gli altri risultati del weekend: due bronzi a Pergine Valsugana

Nella Open Femminile, gara che ha inaugurato la giornata, bella prova della bellunese Giada Specia, 17^ assoluta e 6° Under 23, Letizia Motalli, chiude in 40^ posizione. Nella categoria degli Junior l’unica a portare a termine la gara è stata Marta Zanga, che chiude in 40° posizione, mentre decisamente sfortunati i compagni di categoria, Michael Pecis, stava raggiungendo la Top Ten, ad un giro dal termine, è costretto all’abbandono per un guasto meccanico, Tommaso Pandini, cade, senza conseguenze gravi, ed è costretto al ritiro, così come Mattia Beretta, cade a causa di una nuvola di polvere che non gli consente di vedere il tracciato, riportando una frattura alla clavicola.

In Trentino a Pergine Valsugana, si gareggia per il Trofeo Alverà, nelle prove della domenica i portacolori del team di Torrevilla si portano a casa de medaglie di bronzo con l’Elite Domenico Valerio e con Simone Colombo. Nella gara di sabato, riservata alle categorie giovanili, Matteo Bianchini si piazza 45°

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia