Fighting Concept ASD una famiglia di valori

In via Bagnolo un luogo moderno dedicato a Ju Jitsu Brasiliano, Ju Jitsu tradizionale, Grappling e alla ginnastica funzionale.

Fighting Concept ASD una famiglia di valori
Oggionese, 18 Giugno 2018 ore 21:00

“Nessuno brilla da solo, tutti dobbiamo avere un cielo. Noi vogliamo essere quel cielo per tanti bambini appassionati di arti marziali”. Luciano Gamez fondatore di Fighting Concept ASD ha le idee chiare sul suo sogno e la passione necessaria per realizzarlo.

Scuola di vita

A Oggiono, in via Bagnolo 11, ha dato vita a un luogo di incontro dove benessere fisico e mentale si incontrano in piena armonia. Una palestra per il corpo e l’anima, che accoglie bambini e adulti. “L’obiettivo primario è  il cambiamento dell’uomo – precisa Gamez -. Per fare questo ci serviamo delle arti marziali tradizionali e delle loro derivazioni moderne, dando in poco tempo a chi si impegna nella pratica con costanza quel senso di sicurezza reale e di autosufficienza che permette di vivere al meglio il rapporto con se stessi e con gli altri”. Valori importanti che si traducono anche nella scelta del logo.

Spirale nel Tai Chi

“La spirale è uno dei movimenti chiave, in alcuni stili di Tai Chi ha una grande importanza. La caratteristica fondamentale del movimento è il suo avvitarsi e svitarsi come una molla: si comprime, si carica, si stringe andando dalla superficie in profondità, dall’alto verso il basso, dall’esterno verso l’interno, riducendo le sue spire e accumulando sempre più energia. Poi si estende, si apre, si scarica in un attimo verso l’alto e l’esterno, esprimendo in modo diretto, intuitivo, naturale, rilassato, tutta la sua energia, velocità e potenza. Un altro motivo determinante alla sua scelta è il significato legato al percorso della spirale dall’esterno verso l’interno: l’esplorazione dell’io che porta alla conoscenza di se stessi”.

Sfida di Gamez

Da qualche mese Gamez ha inaugurato una palestra proprio a Oggiono. “Dare una sede precisa alla nostra realtà è un modo ancora più serio per creare una grande famiglia. Proponiamo sei allenamenti la settimana con due sale arti marziali e una sala fitness pensata per il potenziamento”. Tra le arti marziali spiccano  Jiu Jitsu Brasiliano, Ju Jitsu tradizionale e Grappling. “Vogliamo creare un piccolo vivaio di lottatori (tra gli 8 e i 14 anni) che possano crescere insieme nel rispetto dei valori importanti.

Realtà in crescita

Oggi siamo in 80, ma questo numero è destinato a crescere perchè solo insieme possiamo fare davvero la differenza. I risultati arrivano sia da chi studia con attenzione ogni fase dell’allenamento e motiva giorno dopo giorno i piccoli lottatori, sia dagli atleti che si impegnano e ascoltano i consigli. Una crescita sportiva, ma prima di tutto di valori”.  Un approfondimento a parte merita l’allenamento funzionale rivolto agli adulti. I lavori si svolgono a corpo libero e con attrezzi quali bilancieri, kettlebells, medballs,  trazioni alla sbarra e TRX .  Gli allenamenti rappresentano una scuola del movimento, tenendo tra gli obiettivi principali, imparare a gestire e controllare la tecnica di esecuzione del proprio corpo e di tutti gli strumenti utilizzati. Inoltre Gamez sarà il punto di riferimento lecchese nel progetto nazionale “Legittima difesa sicura”. “L’idea è di mettere in rete le nostre competenze con avvocati e psicologi, fornendo gratuitamente l’assistenza a chi è stata vittima di stalking. Sono fiero di rappresentare questa iniziativa in provincia e sono convinto che sarà davvero utile”.

Grande famiglia

Fighting Concept ASD è prima di tutto una famiglia e a guidarla c’è Luciano Gamez. Classe 1983 è nato in Argentina, dove ha vissuto fino al 2001. E’ in America Latina che conosce e si innamora delle arti marziali. “Avevo 13 anni e già praticavo Kung Fu cinese. Non sono mai stato un agonista, ma ho sempre avuto la perseveranza tipica dell’atleta”. I primi tempi non sono stati semplici a Lecco, ma in pochi mesi anche grazie alle arti marziali Gamez si è innamorato del lago. “Oggi mi sento a casa, ho una splendida famiglia: una moglie e una figlia piccola. Inoltre coltivo la passione che mi rende felice e ogni giorno è speciale. Lo staff della scuola si compone di Gabriele Papalia, Istruttore di Judo e Jujutsu Tradizionale e Moderno e degli assistenti istruttori  Claudio Caruso, Matteo Vermiglio, Roberto Folino e  Matteo Nosdeo.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia