Corsa dell’Innominato da record: 481 concorrenti FOTO

Primati nelle categorie maschile e mista

Corsa dell’Innominato da record: 481 concorrenti FOTO
24 Settembre 2017 ore 21:35

Una giornata da record. La quarta edizione della Corsa dell’Innominato verrà ricordata come quella dei primati caduti, due: nella categoria maschile e nella mista.

Corsa dell’Innominato: i numeri

Da record è anche il numero di partecipanti, 434 per 217 coppie concorrenti, così suddivise: 130 maschili, 67 miste, 30 femminili. A queste vanno aggiunti i 47 bambini che hanno dato vita alla prova Junior, e il quadro complessivo sfiora i 500 concorrenti in gara.

Un esercito di volontari

Grande soddisfazione per gli organizzatori, Oratorio San Giovanni Bosco, Gev Lumaca e Avis sezione comunale Vercurago: oltre cento volontari lungo il percorso hanno reso possibile il regolare svolgimento della corsa, facilitata dal clima mite e ideale.

2 foto Sfoglia la gallery

I risultati maschili

La vittoria nel maschile è andata a Danilo Brambilla e Benedetto Roda in 40’04”, primato migliorato di 16 secondi rispetto al precedente. A quasi due minuti Dario Rigonelli e Stefano Villa, terzi Oscar Perego e Mirko Colangelo.

Misto e femminile

Nel misto, primato con 47’42” a firma di Sara Rapezzi e Stefano Masciadri; alle loro spalle Davide Brambilla e Chiara Fumagalli, terzi Massimo Cipelli e Lidia Greco.
A livello femminile, non cade il record ma Elena Caliò e Maria Luisa Vittor con 57’44” corrono una bellissima gara anticipando le sorelle Daniela e Silvia Gilardi, terze Silvia Gilardi e Sabrina Amato.

Le altre classifiche

Under 16: 1. Lorenzo e Leonardo Milesi, 2. Erminio ed Ermanno Crotta; 3. Marzio Greppi e Riccardo Cesana. Avis: Daniele Pomoni, Arianna Tagliaferri. Under & Over: 1. Corti/Corti 55’30”. Junior M: 1. Ariele Longhi, 2. Lorenzo Defendi, 3. Gianni Parodi; Junior F: Elisabetta Brambilla, Sara Gerosa, Matilde Monti.
Le

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia