Gara rinviata per maltempo

Canottaggio alle Olimpiadi Tokio: la finale con il nostro Andrea Panizza sarà mercoledì 28 luglio

Le avverse previsioni meteo hanno costretto il Comitato Organizzatore a sospendere il programma gare del 26 e 27 luglio

Canottaggio alle Olimpiadi Tokio: la finale con il nostro Andrea Panizza sarà  mercoledì 28 luglio
Sport Lago, 26 Luglio 2021 ore 14:33

Canottaggio alle Olimpiadi Tokio: la finale con il nostro Andrea Panizza sarà mercoledì 28 luglio e non questa notte come inizialmente previsto. La gara più attesa dai lecchesi è infatti stata rinaviata, così come l'intero programma della disciplina, a causa del maltempo.

Canottaggio alle Olimpiadi Tokio: la finale con il nostro Andrea Panizza rinviata a mercoledì 28 luglio

Saranno quindi giornate interlocutoria per l’Italremo olimpico a Tokyo che oggi e domani sarà fermo ai "box". Le avverse previsioni meteo hanno costretto il Comitato Organizzatore a sospendere il programma gare del 26 e 27 luglio, a causa del previsto tifone sulla città nipponica, e così gli azzurri hanno sfruttato i due giorni di stop forzato per concentrarsi sugli allenamenti, in vista del ritorno nell’agone a cinque cerchi, previsto per mercoledì 28 luglio, anche se una decisione a riguardo – dato un ultimo sguardo alle previsioni meteo – sarà presa alle ore 12 del 27 luglio (le 5.00 del mattino in Italia).

Qualora venga confermato il programma delle regate di mercoledì 28 luglio, questo il dettaglio delle gare azzurre (ora locale; per l'orario in Italia sottrarre 7 ore): 8.10 finale B del doppio femminile; 10.10 finale del quattro senza maschile; 10.30 finale del quattro di coppia maschile (in acqua con il nostro mandellese Andrea Panizza ci saranno Simone Vernier, Giacomo Gentili e  Luca Rambaldi); 10.50 finale del quattro di coppia femminile; 11.30 semifinale del doppio Pesi Leggeri maschile; 11.50 semifinale del doppio Pesi Leggeri femminile; 12.10 semifinale del due senza maschile; 12.30 semifinale del due senza femminile. Il 29 luglio alle ore 11.00 invece si terrà la semifinale del singolo maschile.

In acqua  insieme al nostro mandellese Andrea Panizza, Simone Vernier, Giacomo Gentili e  Luca Rambaldi ci sarà idealmente anche Pippo, ovvero Filippo Mondelli,  campione della Canottieri Moltrasio morto a soli 26 anni a fine aprile.

La barca del 4 di coppia maschile, che porta il nome dell'atleta lariano,  spingerà sicuramente l'equipaggio azzurro verso una traguardo incredibile.