Assalto al Resegone pronto a tornare per la sua 53° edizione

La manifestazione escursionistica è fissata per domenica 1 luglio.

Assalto al Resegone pronto a tornare per la sua 53° edizione
Lecco e dintorni, 26 Giugno 2018 ore 09:52

Assalto al Resegone è pronto a tornare per la sua 53° edizione: l’appuntamento è fissato per domenica 1 luglio.

Assalto al Resegone, l’evento tanto atteso

Assalto al Resegone è la manifestazione escursionistica, ormai giunta alla sua 53° edizione, che richiama moltissimi appassionati. L’iniziativa, organizzata dalla Società Escursionisti Lecchesi con il patrocinio del Comune di Lecco, è aperta a tutti. Gli escursionisti che decideranno di partecipare dovranno raggiungere il Rifugio Azzoni in vetta al Monte Resegone, partendo da varie località a valle.

Il regolamento della manifestazione

Il regolamento della manifestazione è molto semplice: le basi di partenza sono cinque e ad ognuna di queste corrisponde un punteggio per chi arriva in vetta che sommato ad ogni partecipante per una determinata società porta ad un totale finale. La società che accumula il numero maggiore di punti è la vincitrice.

L’assegnazione del punteggio

I punti di partenza, dove si potrà ritirare il cartellino di partecipazione, sono attivi dalle 7 alle 9 e sono situati all’avvio dei principali sentieri. Maggiore è la lunghezza del sentiero, più alto è il punteggio assegnato: dal piazzale della funivia di Erna e dalla mulattiera di Morterone sono 9 punti, dal piazzale della chiesa di Brumano 12 punti, dal piazzale della funivia di Versasio e dall’inizio della mulattiera del Rifugio Monza di Erve 18 punti.

Chi sarà il vincitore quest’anno?

I vincitori lo scorso anno sono stati i “Cai Strada Storta”, che hanno dovuto lottare fino all’ultimo con i “Mai strac di Como”, che da anni detenevano il primato. Per scoprire il vincitore della 53° edizione di Assalto al Resegone bisognerà attendere domenica.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia