Abs Sport Oggiono: Papa festeggia il titolo Tricolore

Nel fine settimana la scuderia oggionese al Rally del Sebino

Abs Sport Oggiono: Papa festeggia il titolo Tricolore
04 Ottobre 2017 ore 18:28

Dalla pista ai rally la scuderia Abs Sport sempre protagonista.

Abs Sport, è festa Tricolore per Papa a Imola

Dalla pista ai rally prosegue senza interruzione la seconda parte di stagione della Scuderia Abs Sport, con risultati positivi. Sul tracciato di Imola, infatti, nell’ultimo appuntamento del campionato italiano velocità Autostoriche Loris Papa non si è limitato a festeggiare il terzo titolo tricolore di categoria, ma si è tolto la soddisfazione di vincere anche l’ultima gara della stagione 2017 imponendosi nella classe H1TC con l’inseparabile Fiat 128.  Non era indispensabile la vittoria, bastava di fatto solo la presenza per ufficializzare un titolo italiano ormai certo. Invece Papa ha deciso di affondare il piede destro sull’acceleratore e portare a casa l’ennesima vittoria della stagione.

De Rui, papà e figlio al terzo posto

In pista a Imola c’erano anche Roberto De Rui e Gabriele De Rui, padre e figlio, a caccia di un buon risultato dopo una stagione sofferta con la Ford Escort 1800 in versione gruppo 1. Vettura dal passato storico, costruita direttamente dal reparto corse Ford negli anni ’70 e ora curata dal del team Elco Racing di Ponte Lambro. L’impegno di tutto il team è stato ripagato da un bel terzo posto di categoria, premiando l’esperienza di Roberto e la grinta di Gabriele nell’inseguire un podio cercato a lungo nel corso della stagione.

Nel fine settimana il Rally del Sebino

Ora la scuderia oggionese si prepara per il prossimo fine settimana, tornando a concentrarsi sui rally. L’impegno sarà rivolto al Rally del Sebino, sul lago d’Iseo, con la partecipazione di due equipaggi. Il primo, inedito, è formato dal brianzolo Rocco Bertucci con navigatore nell’occasione il lariano Fabio Terraneo, anch’egli abituale pilota. Rocco ritroverà la vettura con la quale ha esordito nei rally alcuni anni fa, la Renault Clio Williams in versione N3 preparata dal team Hpe. Altro nuovo equipaggio è quello formato dal lariano Massimiliano Bonizzoni, vincitore del trofeo Lombardia una decina d’anni fa, con alle note il dottore Valerio Rossini sulla Peugeot 205 Gti 1600 gruppo A. L’evento del Sebino propone anche la partecipazione come navigatore del presidente della Abs Sport, Beniamino Bianco, a fianco del presidente della scuderia bergamasca Giesse promotion, Nicola Colombo, al via con la Peugeot 208 in versione R2B preparata dal team Vsport.  La gara avrà come centro pulsante Lovere, sede della partenza e dell’arrivo nella giornata di domenica 8 ottobre. Due le prove in programma, la classica speciale di Rogno e la nuova prova in Val di Scalve. Queste due prove verranno ripetute tre volte ciascuna per arrivare ad un totale di oltre 38 km cronometrati all’interno di un percorso totale di 258 km. Partenza della prima vettura alle ore 8, arrivo alle 17.30. Un centinaio gli equipaggi iscritti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia