Scuola
PNRR

Valmadrera partecipa al bando per il finanziamento di progetti di edilizia scolastica

Presentati sei progetti di messa in sicurezza e realizzazione di nuove strutture educative

Valmadrera partecipa al bando per il finanziamento di progetti di edilizia scolastica
Scuola Lecco e dintorni, 16 Gennaio 2022 ore 10:14

Il Comune di Valmadrera partecipa al bando regionale nell'ambito del PNRR per la riqualificazione degli ambienti scolastici.

Valmadrera partecipa al bando regionale

Regione Lombardia ha avviato nei giorni scorsi una Manifestazione di interesse per la raccolta dei fabbisogni relativi al patrimonio di edilizia scolastica degli enti locali in Lombardia, al fine di definire una programmazione regionale che consenta di sfruttare le opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) nell'ambito della riqualificazione degli ambienti scolastici.

A cosa serve la Manifestazione d interesse?

La partecipazione alla Manifestazione di interesse non comporta effetti economici diretti o indiretti sul Bilancio dell'Ente, ma è un atto propedeutico alla predisposizione di un elenco regionale di interventi coerenti con le linee di intervento del PNRR in materia di edilizia scolastica ai fini della loro valorizzazione all'interno degli avvisi predisposti dal Ministero dell’Istruzione (in attuazione del DM 2 dicembre 2021) e preliminare alla formazione del prossimo Programma Regionale Triennale di Edilizia Scolastica.

Cosa riguarda?

La Manifestazione di interesse per la raccolta dei fabbisogni scolastici riguarda la realizzazione dei seguenti interventi:

  • Costruzione mediante demolizione e ricostruzione di scuole;
  • Costruzione mediante demolizione e ricostruzione di asili nido, scuole dell’infanzia e poli per l'infanzia;
  • Ampliamento e realizzazione di mense scolastiche;
  • Realizzazione di palestre o aree sportive scolastiche;
  • Interventi di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole

I 6 progetti presentati dal Comune di Valmadrera

L'Amministrazione comunale di Valmadrera, che da sempre ritiene prioritari gli interventi e gli investimenti finalizzati a migliorare non solo l'offerta educativa e formativa per i ragazzi, ma anche gli ambienti nei quali crescono i giovani valmadreresi, ha ritenuto di cogliere l'occasione offerta dal Bando nell'ambito del PNRR, partecipando alla manifestazione di interesse con 6 progetti, inerenti gli edifici scolastici del territorio, approvati nelle sedute di Giunta del 12 gennaio e del 14 gennaio:

  • Progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'Intervento di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola dell'Infanzia “Carlo Collodi”, che comporta un preventivo da quadro economico di € 1.250.000;
  • Progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'intervento di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola secondaria di primo grado “Lucio Bruno Vassena”, che comporta un preventivo da quadro economico di € 1.190.000
  • Progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'intervento di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola dell'infanzia in località Caserta "Paolo VI", che comporta un preventivo da quadro economico di € 2.300.000;
  • Progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'intervento di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola della scuola elementare "Giacomo Leopardi", che comporta un preventivo da quadro economico di € 1.780.000;
  • Documento preliminare di progettazione - Scheda progetto dell'intervento di Realizzazione di nuova palestra e sistemazione area sportiva esterna ad uso della scuola secondaria inferiore “Lucio Bruno Vassena”, che comporta un preventivo di spesa € 2.500.000;
  • Documento preliminare di progettazione - Scheda progetto dell'intervento di realizzazione di un nuovo asilo nido, che comporta un preventivo di spesa € 1.500.000.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le 16.00 del 18 gennaio 2022 sulla piattaforma Bandi online di Regione Lombardia. L’Amministrazione Comunale auspica che almeno una di queste proposte possa proseguire l’iter previsto dai bandi.

LEGGI ANCHE "Scuole lecchesi: Pnrr e Pgt siano l'occasione per renderle migliori"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter