Scuola
Valmadrera

“Diamo Spazio al futuro” del Cfp Aldo Moro: raccolta fondi per la costruzione di tre aule

Dopo il pranzo con le aziende testimonials, lunedì 30 maggio l'aperitivo con gli ex allievi

“Diamo Spazio al futuro” del Cfp Aldo Moro: raccolta fondi  per la costruzione di tre aule
Scuola Lecco e dintorni, 17 Maggio 2022 ore 18:45

"Diamo spazio al futuro" del Cfp Aldo Moro. Ha preso ufficialmente avvio oggi, martedì 17 maggio 2022,  la campagna di raccolta fondi  per la realizzazione di tre aule nel sottotetto di Villa Ghislanzoni  sede del centro di formazione professionale di Valmadrera.

Cfp Aldo Moro dà il via alla raccolta con un pranzo

L’evento che ha ufficializzato l’avvio è stato il pranzo -  preparato dai ragazzi del corso per addetto alla preparazione pasti e servito dagli allievi del corso sala bar- con i testimonial di questa campagna, sei aziende del territorio che da anni collaborano con il Centro per la formazione e l’inserimento degli allievi nel mondo del lavoro.

Il direttore Anghileri: "Le aziende centrali alla formazione"

Come ha detto il Direttore Marco Anghileri durante il pranzo, questa campagna è un pretesto per stringere un rapporto ancor più saldo con la realtà produttiva. "Sono sempre più centrali i temi della rete e della generatività delle comunità educanti e formative, sia per la continua richiesta di personale da inserire nel mondo del lavoro che per la centralità delle aziende nel difficile compito formativo ed educativo dei futuri cittadini e lavoratori. La scuola e le aziende non bastano più a sé stesse, insieme invece possono mettere in campo un grande potenziale".

Lo slogan: "Diamo spazio al futuro"

Il logo e lo slogan ideati per questa campagna vogliono rappresentare una sintesi perfetta di questi due temi importanti: riconsegnare uno "spazio" bello e adeguato alla formazione e alla preparazione al mondo del lavoro e allo stesso tempo, in modo sinergico, essere in grado di dare il giusto spazio di ascolto che i   giovani chiedono.

 

Tre nuove aule nel sottotetto di Villa Ghislanzoni

Il progetto prevede la realizzazione di tre aule nel sottotetto di Villa Ghislanzoni, che è recentemente tornata agli antichi splendori con l’intervento di restauro delle facciate, con il ripristino dei fregi nei tre lati nobili della Villa. L’intervento comprende anche la realizzazione di un ascensore per il superamento delle barriere architettoniche, dell’arredo delle aule, di cui una dotata di 15 postazioni con computer, del rifacimento dei serramenti e l’apertura di velux per consentire i giusti rapporti aero-illuminanti. I lavori sono prossimi alla partenza, non appena si concluderanno gli esami di fine anno.

Le aziende che hanno già aderito alla raccolta fondi ed hanno accettato di esserne Testimonial sono: CF Franci, Sozzi Arredamenti, Valpolini Service, Vassena Filiere, Legnoforniture e Termoidraulica Rusconi Severino. "Un sentito ringraziamento a queste aziende che hanno deciso di 'metterci la faccia', nel testimoniare la nostra mission, ma anche a tutte le realtà a noi molto vicine che ci stanno sostenendo" fa sapere il Cfp Aldo Moro.

Rendez vous con gli ex allievi

La campagna, che terminerà il 31 ottobre, entra ora nel vivo. Tra due settimane è stato organizzato un rendez vous di tutti gli ex allievi e allieve che si sono formati presso il Centro; sarà l’occasione per ritrovare compagni di classe e professori, poter visitare da vicino le opere di restauro e contribuire alla raccolta fondi partecipando all’aperitivo servito nel giardino della Villa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter