Scuola

Mercatino del libro usato dell’Unione degli Studenti: “Per combattere la crisi”

Un'iniziativa che potrebbe aiutare numerose famiglie lecchesi ad alleggerire le spese scolastiche.

Mercatino del libro usato dell’Unione degli Studenti: “Per combattere la crisi”
Lecco e dintorni, 23 Agosto 2020 ore 15:22

Ecco il mercatino del libro usato organizzato dall’Unione degli Studenti per combattere la crisi che si sta abbattendo sulle famiglie e quindi, inevitabilmente, sui banchi di scuola.

Mercatino del libro usato: per combattere la crisi

“Andare a scuola costa troppo soprattutto per chi sta subendo una grossa crisi economica post lockdown”- dichiara Alessandro Personè, esecutivo nazionale dell’UdS – “Nonostante la scuola sia un diritto ogni anno le famiglie spendono in media 470€ ogni anno solo per i libri e si arriva a 1200€ con il materiale didattico, cifre che costringono più del 10% degli studenti ad abbandonare i percorsi di studi obbligatori o ad accettare dei lavori con stipendi da miseria per non gravare sulle nostre famiglie.”

Dagli studenti per gli studenti

“Le disuguaglianze aumentano tra i banchi di scuola e non esiste ancora una legge nazionale sul diritto allo studio che ponga fine al prezzo alto da dover pagare per poter studiare” – denuncia il sindacato studentesco – “Ora più che mai la solidarietà tra studenti e studentesse è necessaria per rispondere alle enormi disuguaglianze che la pandemia globale ha prodotto e che produrrà con la riapertura delle scuole a Settembre vista la mancanza di spazi scolastici adeguati e di materiale didattico classico e digitale al passo con le necessità dei tempi”.

L’appello: “Servono volontari”

“Ci stiamo organizzando in più di 40 città in tutta Italia per permettere alle famiglie di abbattere i costi dei libri di testo ma anche per unirci nella battaglia verso le istituzioni scolastiche sull’approvazione del comodato d’uso gratuito dei libri di testo e dei devices in tutte le scuole e contro la speculazione delle case editrici che lucrano sulla vendita dei libri di testo” – conclude Alessandro Personè – “Abbiamo bisogno di volontari e volontarie per costruire i mercatini e per unirsi contro gli effetti di questi crisi: l’unione fa la forza, organizziamoci!”

Anche a Lecco il mercatino del libro usato sta iniziando e se qualche studente volesse vendere o comprare i libri senza spendere eccessivamente compili il form cliccando sui seguenti link:

Contatti il 388 754 1988 (Gaia Martino).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia