Scuola
Ufficio d’Ambito di Lecco e Lario Reti Holding

L'acqua al centro del progetto di educazione ambientale per gli studenti lecchesi

Le iscrizioni sono possibili fino al 30 novembre 2022

L'acqua al centro del progetto di educazione ambientale per gli studenti lecchesi
Scuola Lecco e dintorni, 25 Ottobre 2022 ore 15:09

L'acqua al centro del progetto di educazione ambientale per gli studenti lecchesi. L’Ufficio d’Ambito di Lecco e Lario Reti Holding collaborano fin dall’anno scolastico 2016- 2017 per proporre alle scuole della provincia di Lecco una serie di progetti atti a stimolare la cultura e la conoscenza del valore dell’acqua pubblica, coinvolgendo direttamente gli istituti e cercando di trasmettere agli studenti la giusta sensibilità per il corretto utilizzo quotidiano della risorsa idrica.

L'acqua al centro del progetto di educazione ambientale per gli studenti lecchesi

Con la ripresa, dopo l’emergenza COVID-19, delle attività tradizionali in presenza, sono cresciute le adesioni e le partecipazioni al progetto dell’anno scorso: oltre 4.500 alunni, provenienti da più di 200 classi degli istituti di 34 comuni diversi, hanno partecipato alle attività di educazione ambientale e civica proposte.

Con il nuovo anno scolastico il progetto viene riproposto con una serie di attività formative gratuite adatte agli studenti di tutte le classi e di tutte le età, dalla Scuola dell’Infanzia alla Secondaria di Secondo Grado. Le iscrizioni sono possibili fino al 30 novembre 2022 e si possono avviare dal catalogo inviato a tutte le scuole e disponibile sui siti di entrambi i soggetti proponenti (www.atolecco.it www.larioreti.it/scuole). Le proposte vedono la conferma della piattaforma digitale ScuolaPark, tramite cui sarà possibile fruire di diversi contenuti come video didattici, cartoni animati, film, documentari, racconti, test di apprendimento, giochi educativi e materiali didattici ulteriormente arricchiti rispetto alla scorsa edizione, con contenuti in lingua inglese e di educazione civica.

Permane la possibilità di iscriversi ad un laboratorio didattico in presenza tenuto da esperti di educazione ambientale, scegliendolo tra i moltissimi proposti divisi per fasce d’età (scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di 1° grado e 2° grado) e per categoria (cultura, scienze, ecologia).

Per quanto riguarda invece la scoperta degli impianti gestiti da Lario Reti Holding, le proposte sono due: le visite guidate - quest’anno a scelta tra 8 diverse località, un record per questo tipo di attività – e il tour virtuale del depuratore di Calolziocorte e della Sorgente Moioli.

Gli insegnanti potranno decidere di aderire al progetto iscrivendo le proprie classi ad una o più proposte, scoprendo così un mondo di argomenti interessanti dedicati al tema dell’acqua da condividere e approfondire con gli studenti. E per concludere, nella seconda parte dell’anno scolastico, tutte le scuole, anche quelle che non avranno aderito al progetto, potranno mettersi alla prova in un concorso a premi

Seguici sui nostri canali