Scuola
Lecco

E' partita la settimana della Cyber Security all’Istituto Badoni

"I problemi della sicurezza informatica non possono più essere trascurati quindi tutto ciò che questa settimana studieranno i ragazzi accompagnerà il loro futuro". 

Scuola Lecco e dintorni, 28 Marzo 2022 ore 15:39

E' partita oggi, lunedì 28 marzo 2022 la settimana della Cyber Security all’Istituto Badoni, polo di eccellenza della formazione tecnica di Lecco che non smette di guardare al futuro. Un progetto, quello che si articolerà sino al prossimo 1 aprile, dedicato alla sicurezza dei sistemi, delle applicazioni Web e delle reti It realizzato in collaborazione con Easynet SPA.

E' partita la settimana della Cyber Security all’Istituto Badoni

E' stata la dirigente Luisa Zuccoli, insieme a Vico Valassi , Giorgio Missaglia, e alla professoressa Rossella Tocchetti, alla quale sono andati i più sentiti ringraziamenti della preside, a tagliare il nastro delle settimana della Cyber Security, illustrandone obiettivi e finalità.  Il programma della settimana, scandito da passaggi ben definiti e mirati, si inserisce a pieno titolo nel progetto “Cyber Security Analyst”, che la scuola sta portando avanti già dallo scorso anno e che si concretizza ora con la partecipazione dei ragazzi delle classi 4 degli indirizzi Informatica e Telecomunicazioni a questo importante evento. In questi giorni gli studenti, guidati dagli Ethical Hacker di Enforcer S.r.l società del gruppo Easynet, si affronteranno in una competizione di attacchi e difese informatici, imparando a conoscere e gestire alcune tra le tecniche più usate per gli attacchi e le intrusioni di tipo informatico.

"Sarà una settimana emozionante durante la quale i ragazzi potranno imparare anche divertendosi. Sono cose che la scuola italiana non ha mai proposto e che noi facciamo per la prima volta - ha sottolineato la dirigente Zuccoli -  I problemi della sicurezza informatica non possono più essere trascurati quindi tutto ciò che questa settimana studieranno i ragazzi accompagnerà il loro futuro". 

 

L'ingegner  Vico Valassi

"Credo che questo corso sarà un vantaggio per la scuola, per il Politecnico ma anche per tutta la società" ha sottolineato  convintamente l'ingegner Vico Valassi, Presidente di Univerlecco.

Giorgio Missaglia di Easynet

"La cultura del ferro rimane importantissima ma vogliamo aggiungere al territorio altro per cui essere orgogliosi - ha aggiunto Giorgio Missaglia di Esaynet - Oggi inizia un nuovo modo di fare didattica".

L’Istituto Badoni si prefigge di promuovere questo percorso di potenziamento della formazione tecnica dedicato alla Cyber Security, perché è utile agli studenti, amplia la loro formazione professionale con ricadute importanti per le imprese e il lavoro e può essere promosso attraverso un percorso certificabile da diffondere anche ad altri istituti del sistema scolastico pubblico.

Inoltre la formazione di periti con queste competenze è di grande importanza per le industrie, che sempre più devono proteggere le proprie strutture dai pericoli della rete, rispondendo quindi a un’esigenza già rilevata e che diventerà sempre più diffusa, come attestano le richieste del mondo del lavoro rivolte ai diplomati dell’Istituto Badoni.

L’attività si inserisce pienamente nell’attuale contesto storico, che vive diversi attacchi informatici realizzati con lo scopo di destabilizzare, creare disagio e smarrimento, oltre ad aumentare nei ragazzi di tutto l’istituto la consapevolezza dell’importanza della protezione dei dati come forma di educazione civica e di crescita responsabile.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter