Idee & Consigli

Criptovalute: ecco le monete digitali su cui si concentra l'attenzione degli investitori

Criptovalute: ecco le monete digitali su cui si concentra l'attenzione degli investitori
Idee & Consigli Lecco e dintorni, 30 Ottobre 2021 ore 07:06

Il 2009 è stato un anno importantissimo per il mondo degli investimenti: con il lancio del Bitcoin, infatti, si è aperta la strada che ha portato alla creazione di quello che oggi viene chiamato mondo crypto. In questi pochi anni sono state create migliaia e migliaia di monete virtuali: alcune sono riuscite a conquistare subito l'attenzione di trader ed investitori, altre sono in rampa di lancio, altre ancora sembrano destinate a non avere un futuro particolarmente brillante.

Pur essendo ancora relativamente giovane, il mercato delle criptovalute si è presto imposto come uno dei più seguiti. All'inizio c'era solo tanta curiosità e non poca diffidenza, ma ora le cose sono cambiate. Chi sceglie di fare il suo ingresso in questo particolare ambito deve però essere in grado di capire quali sono le valute digitali sulle quali può essere conveniente puntare e poi deve sapere qual è la procedura da seguire per effettuare l'investimento.

Oltre il Bitcoin: le migliori monete digitali su cui puntare

Come detto, tutto è partito con la nascita del Bitcoin: si tratta di gran lunga della moneta virtuale più conosciuta e più importante sia sotto il punto di vista della capitalizzazione che dal punto di vista della quotazione. Dopo un periodo di difficoltà, il prezzo della cripto è tornata ai suoi massimi storici, superando nuovamente il muro dei 65.000 dollari. Per gli analisti ha ancora degli importanti margini di crescita, però è giusto anche guardare oltre.

Per conoscere le criptovalute su cui investire è possibile consultare la guida messa a punto dagli esperti di Investingoal.it, che approfondisce le caratteristiche e il funzionamento delle monete digitali più interessanti del momento. Il sito inoltre spiega come effettuare l'investimento e indica i migliori broker per eseguire operazioni di questo tipo.

Ethereum e Ripple

Se il Bitcoin è il re indiscusso del mondo crypto, l'Ethereum è il suo eterno secondo, anche se le due valute hanno caratteristiche completamente differenti: ad esempio, l'Ethereum può essere scambiato solo sul suo network e solo per determinate operazioni. L'ETH non piace solo come moneta digitale, ma interessa agli investitori in quanto parte di un progetto più grande, un'infrastruttura con un enorme potenziale. Per questo si presta anche ad investimenti di lungo periodo.

Pure il Ripple è un nome storico del settore: il suo successo è dovuto anche al fatto che la sua filosofia di base si distingue dalle altre. Il Bitcoin ed altre cryptocurrency sono nate per constrastare il potere delle banche e delle grandi istituzioni finanziarie, mentre il Ripple è nato proprio per interfacciarsi con queste realtà, fornendogli un nuovo modo per trasferire il denaro. Una valuta digitale che piace alla banche merita di essere seguita con grande interesse.

Cardano, Iota ed altre criptovalute da seguire con attenzione

Nel corso dei mesi scorsi si è sentito parlare tantissimo del Cardano, protagonista di un impressionante rally. Si tratta di una moneta decisamente giovane, ma in grado di catturare molto presto le attenzioni degli investitori. Il motivo di questo successo va individuato nella blockchain divisa in due livelli, uno dedicato ai contratti intelligenti e l'altro riservato alle transazioni. È un sistema flessibile, rapido negli adattamenti e quindi da tenere in considerazione per un investimento.

A livello di innovatività merita una menzione anche lo Iota. Il suo funzionamento si distingue da quello delle altre crypto perché non si basa sulla blockchain, ma su un algoritmo che richiede un potere computazionale minore per la gestione delle transazioni, che sono così più veloci e alla portata anche di dispositivi non particolarmente performanti. Le potenzialità sono enormi, ma bisogna vedere se l'algoritmo The Tangle riuscirà ad affermarsi.

Nell'elenco delle criptovalute da monitorare ci sono alcune monete digitali che sono nate dallo sviluppo o dalla diramazione da altre crypto. Sono numerosi i “figli” del Bitcoin presenti nella lista: tra questi è possibile menzionare il Litecoin, il Dash, il Bitcoin Cash e Zcash. Dall'Ethereum sono nati gli Ethereum Classic. Lo Stellar, invece, è il frutto di una diramazione del Ripple. Da non sottovalutare le potenzialità di BinanceCoin, NEO ed EOS.