Elezioni Lecco 2020

Ricorso al Tar contro la vittori di Gattinoni

Il Centrodestra ha chiesto al Tribunale amministrativo regionale la verifica della legittimità del procedimento eseguito

Ricorso al Tar contro la vittori di Gattinoni
Lecco e dintorni, 07 Novembre 2020 ore 10:58

E’ stato depositato, presso la sede del Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia di Milano, il ricorso per l’annullamento delle operazioni e degli atti del procedimento elettorale per l’elezione del Consiglio comunale di Lecco, che hanno portato alla proclamazione a Sindaco del candidato del centrosinistra Mauro Gattinoni. Un provvedimento necessario dopo un’attenta analisi della documentazione elettorale.

Ricorso al Tar del Centrodestra

“Non potevamo esimerci nel richiedere una verifica della legittimità del procedimento seguito. La scelta di procedere in giudizio davanti alla giustizia amministrativa è una forma di rispetto della democrazia” ha comunicato la coalizione di Centrodestra che ha promosso l’azione. “Tanto dovevamo comunicare ai nostri elettori e a tutti gli elettori che credono nel valore di espressione del loro voto”.

La sconfitta per soli 31 voti

Come noto il candidato del Centrodestra Peppino Ciresa lo scorso 5 ottobre, al ballottaggio, ha perso la la sfida contro l’avversario Gattinoni per soli 31 voti. Una debacle considerato che dal primo turno la coalizione formata da Lega, Forza Italia Lecco Merita di Più, Fratelli d’Italia e la civica Lecco Ideale, era uscita in netto vantaggio rispetto al Centrosinistra.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia