Svincolo di Piona ecco i fondi per il raddoppio

Intervento da 6 milioni di euro co-finanziato da Regione e Anas

Svincolo di Piona ecco i fondi per il raddoppio
18 Ottobre 2017 ore 11:45

Svincolo di Piona, arrivano i fondi per il raddoppio.

Svincolo di Piona verso il raddoppio

6 milioni di euro per il raddoppio dello svincolo di Piona, sulla SS36. Ad annunciarli è il sottosegretario lombardo alla presidenza con delega alla montagna Ugo Parolo. L’ex sindaco di Colico ha così commentato l’approvazione da parte dell’Esecutivo di Regione Lombardia, dell’elenco degli interventi di messa in sicurezza degli itinerari regionali prioritari, ammissibili al finanziamento garantito dal Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020. Tra cui, appunto, risulta anche lo svincolo di Piona.

L’intervento sulla Ss36

«Un intervento prioritario ammesso al finanziamento è il raddoppio dello svincolo sulla strada statale 36, in località Piona (Lecco)», dice Parolo. «L’opera verrà quindi eseguita grazie alla fattiva collaborazione e l’ importante co-finanziamento da parte di Anas, per un valore complessivo di circa 6 milioni di euro. Andrà ad alleggerire il traffico dovuto all’eventuale chiusura della galleria Monte Piazzo. Qui l’instabilità infrastrutturale richiede lavori di manutenzione ordinaria».

Attenzione alle criticità

Prosegue quindi Parolo: «Gli sforzi e l’attenzione puntata sulla prevenzione delle criticità territoriali, da parte di Regione Lombardia e del suo Presidente sono massimi. Con l’individuazione degli interventi prioritari da finanziare, avvenuta in piena condivisione con gli Enti locali, si permetterà di assicurare, in tempi brevi, un contributo necessario alla messa in sicurezza di strade statali, strade provinciali, strade regionali e ponti, nonché un immediato intervento in caso di necessità».

Interventi a Sondrio

Un grosso intervento è inoltre previsto in Provincia di Sondrio, lungo la “Trivulzia”: «Sarà interessata dall’intervento di messa in sicurezza e di miglioramento,  nel Comune di Samolaco. Lo stanziamento economico di 1.127.442,91 euro, a fronte dell’ammontare complessivo dell’intervento pari a 3.538.000,00 euro, è a valere sul Fondo per lo Sviluppo di Coesione 2014-2020. Tale fondo è previsto dal ‘Patto per la Lombardia’, il protocollo di Intesa siglato tra Regione Lombardia e l’Unione delle Province lombarde».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia