Regione Lombardia approva la Legge sul Mercato del Lavoro, Formenti esulta

“Legge equilibrata che rende dignità alle Province”

Regione Lombardia approva la Legge sul Mercato del Lavoro, Formenti esulta
Lecco e dintorni, 26 Giugno 2018 ore 17:54

Il Pirellone approva la legge sul Mercato del Lavoro e sui Centri per l’Impiego. Esulta il consigliere regionale della Lega Antonello Formenti, recentemente subentrato in Consiglio dopo l'”estromissione” di Flavio Nogara.

Legge sul Mercato del Lavoro

“Finalmente si sta invertendo la tendenza centralista vista negli ultimi anni, riportando la politica sulla strada della sussidiarietà e dell’autonomia, ridando importanza agli enti del territorio. Questa legge sul mercato del lavoro ha infatti due grandi pregi, che vale la pena evidenziare” afferma Formenti. “In primo luogo rende in parte la dignità istituzionale perduta dalle Province, svuotate e massacrate dalla disgraziata legge Delrio, delegandole compiti operativi e gestionali e lasciando in capo a Regione Lombardia il ruolo d’indirizzo e di coordinamento. In secondo luogo, ed è fondamentale specificarlo per fare chiarezza, si salvano le 230 famiglie dei lavoratori delle Agenzie per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro”.

Affondo contro i 5 stelle

“Spiace che i colleghi del Movimento 5 Stelle non ne abbiano compreso il valore, votando contro un testo che noi, al contrario, riteniamo essere equilibrato, in particolar modo in vista di una imminente riforma nazionale del mercato del lavoro, necessaria anche in funzione dell’attuazione del reddito di cittadinanza. In questo senso siamo consapevoli di come sia indispensabile rivedere profondamente a livello statale il funzionamento dei centri per l’impiego e auspichiamo che questo – conclude Formenti – sia fatto presto e nel migliore dei modi.”

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia