Referendum Autonomia i commenti dei politici lecchesi

Nava: "E' uno schiaffo a quelli che non vogliono cambiare"

Referendum Autonomia i commenti  dei politici lecchesi
23 Ottobre 2017 ore 10:30

I lombardi vogliono una regione autonoma. E’ questo il risultato che emerge dal referendum. Cosa ne pensano i politici lecchesi? Ecco alcuni commenti a caldo

Virginio Brivio

“Non sarei così osannante come il centrodestra, non si può nemmeno dire che non c’è stato un sussulto della gente, può essere un buon viatico”.  Lo ha detto il sindaco di Lecco Virginio Brivio

Roberto Castelli

Roberto Castelli presidente per la Lega Nord del comitato del referendum: “Un risultato clamoroso: più di tre milioni di lombardi hanno detto che Roma deve dare autonomia alla nostra regione”.

Daniele Nava

“E’  uno schiaffo a quelli che non vogliono cambiare e capire che la Lombardia è un unicum che se affonda fa affondare il resto del paese” è il commento tranchant di Daniele Nava, sottosegretario agli Enti Locali

Flavio Nogara

“Il risultato è estremamente positivo, va guardato anche nel contesto nel quale si è svolto, con gran parte del Pd e della sinistra che hanno fatto di tutto per non portare al voto la gente”. Così il segretario provinciale della Lega Flavio Nogara.

Ampio servizio  e tutte le dichiarazioni sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 23 ottobre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia