Politica
Politica

Primarie Pd: Elly Schlein vince anche a Lecco

La maggior affluenza è stata registrata a Lecco con 773 votanti  (253 Bonaccini e 520  Schlein ) mentre a Merate hanno votato in 412  (160 Bonaccini e 252 Schlein).

Primarie Pd: Elly Schlein vince anche a Lecco
Politica Lecco e dintorni, 27 Febbraio 2023 ore 07:39

Elly Schlein, classe 1985, già europarlamentare e vicepresidente e assessore con deleghe regionali al welfare e al Patto per il Clima è la nuova segretaria del Partito Democratico. Lo hanno decretato le primarie che ieri, domenica 26 febbraio 2023, hanno portato  "alle urne" oltre un milione di italiani e tra questi 4.514 lecchesi. Anche nella nostra provincia la giovane dem ha ottenuto la maggioranza dei voti, 2.804 (62,32%) contro i 1.695 37,68% del suo competitor, il presidente dell'Emilia Romagna Sfefano Bonaccini.

Primarie Pd: Elly Schlein vince anche a Lecco

Un successo personale per la neo segretaria e sul nostro territorio a anche per il comitato lecchese che sosteneva la sua candidatura (leggi qui da chi è composto).

29 i seggi diffusi in provincia dove gli elettori si sono potuti recare per tutta  la giornata. La maggior affluenza è stata registrata a Lecco con 773 votanti  (253 Bonaccini e 520  Schlein ) mentre a Merate hanno votato in 412  (160 Bonaccini e 252 Schlein).

Il presidente dell'Emila Romagna ha vinto a Introbio, Molteno, Monte Marenzo e Olgiate Molgora. In tutti gli altri seggi la maggioranza è andata alla neo segretaria del Partito Democratico

Il commento del segretario dei giovani dem lecchesi Radaelli

La vittoria di Elly è qualcosa di straordinario.
“Anche questa volta non ci hanno visti arrivare” ha detto ieri sera, dopo una campagna congressuale magnifica, da sfavorita, dal basso, realmente “partita da noi”.
Ieri al seggio delle Primarie ho visto tante e tanti che non avevano mai votato, oppure che non lo facevano dai tempi di Prodi, ma che questa volta hanno percepito una vera possibilità di cambiamento.
Il popolo democratico e della sinistra italiana c’è, ma non possiamo ricordarcene solo in giornate belle di partecipazione come quella di ieri. Abbiamo il dovere morale di tornare a essere la casa di questo popolo, facendo lo sforzo di essere accoglienti con tutti e per tutti, in una gestione unitaria e il più possibile plurale e aperta. Altrimenti la strada per scomparire sarà spianata.
Nel mio piccolo, rappresenterò le province di Lecco e Sondrio nell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico, ruolo che mi riempie di orgoglio e che ho intenzione di portare avanti con serietà e grande voglia di rinnovamento. Grazie ai due terzi di elettori che hanno dato fiducia al progetto di Elly nel nostro collegio.
Grazie anche a Fausto, Stefano e a tutto il comitato Parte da Noi - Lecco per Elly Schlein, per il lavoro instancabile di queste settimane, che ci ha portato a Lecco e provincia a uno strabiliante 62.3%.
Ora al lavoro, tutte e tutti insieme per cambiare veramente il PD.
Parte da noi!

Chi è Elly Schlein

Elena Ethel Schlein, detta Elly, nasce a Lugano il 4 maggio 1985.
Nel 2011 si laurea con il massimo dei voti in giurisprudenza, all’Università di Bologna. E durante gli studi inizia il suo percorso politico, prima nella sinistra giovanile, poi nel 2008 in America, per dare una mano nella campagna presidenziale di Barack Obama.
Nel 2013 diventa il volto di Occupy Pd, il movimento dei giovani Dem nato per protestare contro i franchi tiratori che bloccarono la candidatura di Romano Prodi al Quirinale.
Dal 2014 al 2019 è stata europarlamentare per l’Italia nell’VIII legislatura.
Nel 2020 si candida alle elezioni regionali in Emilia Romagna e viene nominata vicepresidente e assessore con deleghe regionali al welfare e al Patto per il Clima.

Scarica la Mozione Schlein 

Seguici sui nostri canali