Lecco

Piazza Padre Cristoforo ha cambiato faccia

Ultimati i lavori di riqualificazione davanti all'ex convento dei Cappuccini, nel rione lecchese di Pescarenico.

Piazza Padre Cristoforo ha cambiato faccia
Politica Lecco e dintorni, 12 Gennaio 2021 ore 12:46

Piazza Padre Cristoforo è passata al porfido. Ultimati i lavori di riqualificazione  di uno degli scorci più noti di Pescarenico.

Via l’asfalto da piazza Padre Cristoforo

L’intervento nel rione lecchese è stato progettato e diretto da Andrea Lozza (funzionario del servizio di manutenzione e decoro urbano del Comune di Lecco). Autorizzato dalla Soprintendenza, ha  sostituito la pavimentazione in asfalto con una in cubetti di porfido di recupero. Una soluzione  che valorizza il contesto storico e di pregio della piazza,  ma che tien conto anche della sostenibilità,  mediante il riutilizzo di materie già impiegate.

Cordoli a raso e aiuole

A disegno della nuova pavimentazione sono stati posati dei cordoli a raso che demarcano lo spazio viabilistico, rafforzando la tenuta della pietra alle sollecitazioni della viabilità e creando linearità verso la chiesa dei Santi Materno e Lucia (ex convento dei frati Cappuccini) in particolare da corso Martiri della Liberazione, luogo sul quale si affaccia l’intera piazza. Sono state inoltre realizzate delle aiuole intorno alle piante esistenti, per valorizzare l’elemento naturale sempre presente nel luogo, mentre i cordoli di delimitazione a raso posati consentono di raccogliere le acque piovane, riducendo così l’acqua in superficie e alimentando il sottosuolo.

Collegamento con via Ghislanzoni

Completato anche il percorso pedonale verso via Ghislanzoni, con la realizzazione di un marciapiede che parte dal sagrato e costeggia l’edificio d’angolo, proteggendo i pedoni dalle manovre dei veicoli in curva. Attraverso l’arredo urbano, è stato ulteriormente ampliato e protetto il prospetto della chiesa, mediante la posa di dissuasori lungo tutto il suo sviluppo. Completamente rinnovato infine l’impianto semaforico sul lato dell’incrocio con corso Martiri della Liberazione e corso Carlo Alberto.

Meta manzoniana

Si è trattato di progetto della precedente Amministrazione che ha consentito a questa zona importante di Lecco, sotto il suo aspetto culturale legato al Convento di Fra Cristoforo, di essere valorizzata” commenta l’assessore alla Cura della città e Lavori pubblici Maria Sacchi. “Piazza Padre Cristoforo costituisce, infatti, sia un luogo di culto per la cittadinanza del rione, sia una meta importante per tanti turisti e scolaresche che possono rivivere i Promessi Sposi proprio attraverso l’esperienza diretta di quei luoghi indicati da Alessandro Manzoni, da oggi in un contesto ancor più bello e decoroso.

Viabilità: sosta a 30 minuti

Per quanto riguarda la viabilità, a conclusione dell’intervento di riqualificazione, sono state apportate delle modifiche agli spazi di sosta e ai percorsi pedonali, istituendo la sosta regolamentata nei giorni feriali dalle 8 alle 20, mediante l’utilizzo di dispositivo di controllo orario per un periodo massimo di 30 minuti, nel tratto compreso tra i civici 2 e 4 e il divieto di fermata nel tratto compreso tra i civici 11 e 13.

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità