Massimo Panzeri accusa: “La Lega tagliata fuori dal tavolo sull’ospedale”

L'ex assessore ai Lavori pubblici di Merate dice la sua sulla Giunta Massironi.

Massimo Panzeri accusa: “La Lega tagliata fuori dal tavolo sull’ospedale”
Meratese, 19 Dicembre 2017 ore 08:00

Massimo Panzeri rilancia il tema della Cittadella della Salute

Massimo Panzeri interviene sul ruolo del Mandic

“Il fatto che il sindaco di Merate abbia convocato al tavolo di lavoro sul Mandic i cosiddetti saggi, tagliando fuori le forze politiche che oggi governano in Regione, mi lascia perplesso. MI pare più un’operazione folcloristica che altro”. Lo ha dichiarato il consigliere di minoranza di Merate Prospettiva Comune Massimo Panzeri nella lunga intervista rilasciata dal Giornale di Merate. “Con l’attuazione della legge di riforma sanitaria il tema della Cittadella della Salute è tornato  più che mai di attualità”.

La Cittadella della Salute cruciale per il futuro dell’ospedale

“In questo modo si metterebbe anche a frutto l’investimento fatto dal Comune sull’area di Ecosystem. Ma altri temi dovranno presto finire sul tavolo”. Dal futuro dell’area Beton Villa, all’ex oratorio di San Rocco, alla costruzione della nuova palestra; dalla riqualificazione di viale Verdi alla ristrutturazione di Villa Confalonieri. “Un nuovo mandato elettorale permetterebbe alla Lega di chiudere il cerchio rimasto aperto dopo la sconfitta elettorale del 2014”.

Il testo completo dell’intervista è pubblicato sul Giornale di Merate in edicola da martedì 19 dicembre

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia