Le reazioni

Gattinoni sindaco di Lecco: i commenti dopo il ribaltone

Esultanza da una parte, delusione mista a incredulità dall'altra: ecco i primi commenti a caldo dopo quello che ormai in città è stato ribattezzato ribaltone

Gattinoni sindaco di Lecco: i commenti dopo il ribaltone
Lecco e dintorni, 05 Ottobre 2020 ore 18:15

Mauro Gattinoni è il nuovo sindaco di Lecco dopo aver ottenuto 31 voti in più rispetto a Peppino Ciresa.

Gattinoni sindaco di Lecco: i commenti dopo il ribaltone

Esultanza da una parte, delusione mista a incredulità dall’altra: ecco i primi commenti a caldo dopo quello che ormai in città è stato ribattezzato ribaltone.

Antonio Rusconi, sindaco di Valmadrera

Le vittorie hanno sempre molti padri . Sono contento di aver appoggiato la candidatura di Mauro Gattinoni dall’ inizio, ritenendola una persona competente e capace per guidare la città di Lecco . Personalmente ho anche cercato di sostenere la lista civica Fattore Lecco che ha ottenuto un risultato sorprendente in doppia cifra con una lista di persone di grande autorevolezza e novità.
Sono sicuro come sindaco di Valmadrera che Mauro saprà essere un punto di riferimento per tutti i primi cittadini del territorio al di là delle diverse appartenenze e cercare di dialogare con le diverse componenti elette della città di Lecco che indubbiamente esce “ spaccata “ da una campagna elettorale dai toni sicuramente eccessivi .
Permettetemi due ringraziamenti personali : a Virginio Brivio per l ‘ impegno assiduo, continuo di questi anni e per essere stato nei fatti il sindaco di tutti e a Corrado Valsecchi e Appello per Lecco per aver dimostrato con generosità di voler continuare una esperienza importante .

On. Mauro Del Barba Deputato IV per il collegio di Lecco-Como-Sondrio Italia Viva

La campagna elettorale più lunga della storia ci ha tenuti appesi fino all’ultimo voto durante il ballottaggio, ma alla fine il risultato premia il candidato Sindaco Mauro Gattinoni e il gioco di squadra di cui si è reso abile garante. In questo momento di soddisfazione per il risultato raggiunto vanno sicuramente rivolti i nostri complimenti allo sfidante, Peppino Ciresa, e un grande grazie al sindaco uscente, Virginio Brivio per il lavoro svolto.

I cittadini di Lecco hanno alla fine consegnato la propria fiducia alla nostra coalizione e da oggi si apre chiaramente una fase nuova per la città. Proprio il risultato così in bilico fino all’ultimo voto assegna a tutte le componenti della maggioranza un ruolo decisivo e consacra quella che fu la volontà di Italia Viva di sostenere fin da subito il nuovo sindaco Mauro Gattinoni tendendo la mano anche ad altre forze come appello per Lecco. I complimenti vanno dunque anche ai tanti candidati di Italia Viva che hanno saputo interpretare questa volontà politica durante tutti questi lunghi mesi contribuendo ad allargare i consensi e la partecipazione oltre il limite troppo angusto che sarebbe stato rappresentato dai vecchi schieramenti.

Si chiude in questo modo così positivo anche la lunga fase di presentazione di Italia Viva al territorio lecchese, cominciata la sera del 31 gennaio alla presenza di Mauro Gattinoni e Corrado Valsecchi; quella sera segnò uno spartiacque importante: la Ministra Bellanova che era attesa a Lecco per ufficializzare la scelta di Italia Viva e la volontà di allargare la coalizione fu richiamata urgentemente a Roma per un consiglio dei ministri straordinario che aprì l’emergenza COVID. Da allora il paese, non solo la nostra campagna elettorale, ha iniziato a percorrere una nuova storia. Da allora Italia Viva accompagna questa storia con grande attenzione agli equilibri politici, ma con la consapevolezza che nulla è più come prima. Il sindaco Mauro Gattinoni ha chiarezza di idee e consapevolezza del mutato quadro economico, sociale e politico: Italia Viva è al suo fianco e  si dispone al lavoro di questi prossimi anni con lo stesso spirito con cui lo ha sostenuto in campagna elettorale ogni giorno. 

Grazie anche da parte nostra ai cittadini lecchesi che ci hanno dato fiducia

Onorevole Piero Fiocchi, eurodeputato Fratelli d’Italia

Care concittadine  e concittadini, purtroppo nonostante l’impegno profuso,non ce l’abbiamo  fatta. Qualcosa, che devo meglio analizzare e approfondire non ha fatto sì che Peppino Ciresa, sia stato eletto,nonostante il margine di vantaggio conseguito al primo turno.
Questo è il dato di fatto che va letto nel senso giusto e che nella sostanza a  perdere, in concreto, a mio parere, non sia  Ciresa e la sua squadra ma sia in prospettiva la Città di  Lecco.
Io sono comunque grato a tutti coloro che hanno votato Ciresa  rispetto a coloro che democraticamente hanno fatto scelte diverse,così come rispetto il vincitore.
Rimane intatto in me il ricordo e il piacere provato negli incontri con e tra la mia gente,insieme ai componenti della squadra di Peppino Ciresa  che ringrazio   indistintamente.
Penso che il vero problema per la mia amata Città sia legato ad un’inspiegabile resistenza al cambiamento. Peppino e i suoi siederanno sui banchi dell’opposizione, dovranno da subito impegnarsi  e lavorare, presentando e portando avanti iniziative in cui credono nell’ottica di dare, se ancora possibile,una reale prospettiva futura a Lecco e la sua Comunità.
Su questo non transigo,nella certezza di essere sereno e pienamente a posto con la mia coscienza e comunque in dovere di dire: ”Grazie lo stesso” a tutti gli  elettori di Peppino Ciresa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia