Menu
Cerca
Buone notizie

Finanziato il progetto di elettrificazione del Besanino

Fragomeli: "Ce l’abbiamo fatta. Sarà finanziato il progetto di elettrificazione della linea Milano-Lecco, via Monza-Molteno"

Finanziato il progetto di elettrificazione del Besanino
Politica Oggionese, 06 Maggio 2021 ore 14:16

"La linea ferroviaria del “Besanino” sarà elettrificata. Dopo averne fatto uno degli obiettivi principali del mio mandato parlamentare, ho finalmente ottenuto quanto chiedevo da anni, vale a dire il finanziamento del progetto di elettrificazione della linea ferroviaria Milano-Lecco, via Monza-Molteno. Il programma di riqualificazione è stato infatti inserito tra quelli compresi nel grande Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)." È Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese della Brianza e Capogruppo PD in Commissione Finanze alla Camera, ad annunciare l’ottenimento di un risultato, lungamente atteso e di grande rilevanza per tutto il territorio della Brianza.

Finanziato il progetto di elettrificazione del Besanino

"Non solo - prosegue l’ex sindaco di Cassago Brianza - ma nel PNRR sarà inserita anche l’elettrificazione della linea Como-Lecco. Un anno fa avevamo ricevuto il via libera al finanziamento della progettazione dell'opera e adesso, insieme alla collega Chiara Braga, abbiamo ottenuto, con il piano del Governo, i 78 milioni di euro necessari per l'intera realizzazione dell’intervento". 

"Per anni mi sono impegnato nella difesa di questa fondamentale rete di trasporto locale insieme ai Comuni monzesi e lecchesi della tratta Milano-Lecco, con il sostegno dei comitati pendolari e, in generale, della popolazione da sempre attenta alle sorti del nostro “Besanino". Ora è il tempo del rilancio e della sua definitiva modernizzazione. Colgo quindi l’occasione per ringraziare gli amministratori locali, da sempre in prima linea su questo tema. In particolare, il mio grazie va a Sergio Cazzaniga, ex sindaco di Besana in Brianza: è anche per merito suo che l’elettrificazione del “Besanino” è diventata una delle sfide principali che mi sono imposto di portare a termine come parlamentare del territorio brianzolo. In ultimo, un grazie anche a Marco Cariboni, presidente della Canottieri Lecco, per l’apporto tecnico e la convinzione sulla sostenibilità dell’opera quando ancora in pochi ci credevano. Da parte mia, continuerò naturalmente a seguire da vicino la questione, ora che l’ultimo passaggio è rappresentato dal recupero delle risorse necessarie".

«Buon lavoro quindi ad RFI - conclude Fragomeli - per l’attività che metterà in campo con la sua consueta e puntuale professionalità e a tutti noi per la convinta collaborazione che sapremo promuovere per la realizzazione di quella che, dentro di noi, non è solo una rete di trasporto pubblico locale ma è la connessione sociale, umana e ambientale tra il territorio brianzolo e coloro che lo vivono».

Straniero e Orsenigo

"È un ottimo risultato che porterà immensi benefici per i viaggiatori, pendolari e turisti, non solo nelle province di Como e Lecco, ma in tutta la Lombardia”, sottolineano  Raffaele Straniero e Angelo Orsenigo, consiglieri regionali del Pd, che per primi, in sinergia con i parlamentari del territorio, si sono fatti promotori del progetto con il Governo durante la presente e passata amministrazione.

“L’elettrificazione sta, dunque, per diventare realtà. Il nostro ringraziamento va ovviamente ai due Governi, quello attuale e quello precedente, che hanno accolto la richiesta dei territori, ritenendo l’opera strategica e urgente per la ripresa e lo sviluppo della nostra regione dopo la pandemia”, concludono i due consiglieri dem.