Politica
Politica

Elezioni Premana: la sfida di Elide Codega è con il... quorum

Questa domenica,  12 giugno 2022, i premanesi sono chiamati alle urne elettorali per il rinnovo del Consiglio comunale e del sindaco.

Elezioni Premana: la sfida di Elide Codega è con il... quorum
Politica Valsassina, 10 Giugno 2022 ore 17:27

Questa domenica,  12 giugno 2022, i premanesi sono chiamati alle urne elettorali per il rinnovo del Consiglio comunale e del sindaco. Il paese sarà l’unico della Valsassina coinvolto nelle Amministrative del 2022. I cittadini potranno votare soltanto una lista, Progetto Premana, dal momento che «Di Nuovo Premana»,  che si era proposta nel 2017, ha deciso di farsi da parte.

Elezioni Premana: la sfida di Elide Codega è con il... quorum

Si tratta di una sconfitta per la dialettica premanese e per il paese stesso che vede annullata la possibilità di costruire un dibattito costruttivo per il benessere della popolazione. A questo punto l’unico ostacolo che la sindaca uscente e unica candidata Elide Codega avrà davanti a sé sarà il raggiungimento del quorum che è tuttavia un’impresa più semplice del passato dal momento che ad oggi lo sbarramento è sceso dal 50 al 40%.

"Mi candido insieme ad altri dieci aspiranti consiglieri alle prossime elezioni, ma non posso negare che mi dispiace non si sia presentata un’altra lista - sottolinea Codega  - Siamo da sempre favorevoli a un confronto che possa essere costruttivo per i premanesi e sono dispiaciuta che sia venuto meno. Adesso l’unico pericolo che corriamo è che la gente non si presenti a votare, anche se sono fiduciosa che ciò non succederà dal momento che Premana risponde bene alle amministrative, come ha dimostrato l’ultima volta, quando c’è stata un’affluenza dell’80%.  Speriamo che tutti i componenti della lista ricevano almeno una preferenza così da poter essere eletti, il nostro intento era comunque quello di far sì che tutti fossero coinvolti, perché purtroppo, nell’ultimo mandato che stiamo concludendo, siamo stati impegnati sostanzialmente in tre, io il vicesindaco e l’assessore, e non è una cosa che si può ripetere per i prossimi cinque anni perché è deleterio. Quindi quando abbiamo costruito questa squadra abbiamo chiesto a tutti l’impegno di portare avanti, ciascuno per le proprie competenze e capacità, un progetto. Quindi ognuno avrà il suo ambito da seguire e faranno capo a me. Abbiamo anche intenzione di nominare un assessore esterno per avere più persone a disposizione. Mi auguro che ciò possa rappresentare un cambio di marcia per le persone che hanno deciso di candidarsi, stiamo definendo in questi giorni il ruolo che ognuno avrà in base al programma stabilito e quello che vogliamo portare a termine".

Tutti i candidati

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter