Politica

Elezioni Olginate 2021: Passoni scalda i motori, "Teniamo il passo"

Il sindaco uscente ha presentato slogan, simbolo e squadra

Elezioni Olginate 2021:  Passoni scalda i motori, "Teniamo il passo"
Politica Lecco e dintorni, 02 Agosto 2021 ore 11:47

«Teniamo il passo» e «Il nostro paese è di tutti». Sono gli slogan scelti dalla compagine che, attorno al sindaco uscente Marco Passoni, si prepara ad affrontare le prossime elezioni amministrative ad Olginate. Sono stati presentati sabato 31 luglio, nel quartier generale in via Redaelli, contestualmente al simbolo che, in formato grafico, riassume i loro criteri ispiratori. Nel simbolo spiccano il tradizionale ponte, il colore arancio, una data (il 2030) e 17 segmenti di colore diverso.

"Teniamo il passo": Passoni scalda i motori

Trenta i componenti del comitato promotore tra i quali verranno scelti i candidati della lista a partire da Marina Calegari, Paola Viganò, Roberta Valsecchi, Luca Dozio, Antonio Sartor, Davide D’occhio, Silvia Cazzaniga, tutti consiglieri uscenti. Hanno deciso di dare il proprio contributo anche i «big» della storia amministrativa olginatese come Italo Bruseghini, Antonio Gilardi, Nicola Gerundino Italo Cornara Pietro Valsecchi, Mattia Morandi, Dario Tavola e Daria Bosio. New entry: Mario Mione, Alessandra Maggi, Sara Fumagalli, Paolo Casu, Luca Besana e Luca Bonacina. Dopo averli ringraziati uno per uno Passoni si è soffermato a illustrare gli elementi del simbolo.

Il ponte rappresenta il nostro modo di fare politica, ciò da cui veniamo e dove vogliamo andare. Col sindaco di Valgreghentino, Matteo Colombo, abbiamo incontrato i ragazzi di seconda media. In quella occasione ci siamo sentiti chiedere come ci saremmo rapportati con l'AGENDA 2030, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel 2015 da 193 Paesi. I ragazzi hanno confermato la nostra convinzione: dobbiamo declinare a livello locale i 17 obiettivi dell'Agenda e il nostro impegno si è esplicitato con la data e i 17 settori.

Lotta alla povertà, alla fame: «Noi garantiamo a ogni bambino delle scuole un buono pasto, perché vi assicuro che anche a Olginate c'è chi non può permettersi due pasti al giorno»; parità di genere, «la nostra squadra sarà formata da sei donne e sei uomini»; confermare e possibilmente aumentare i contributi per il sostegno allo studio. Questi sono alcuni degli obiettivi, come il rispetto dell'acqua, sia quella potabile che quella del lago, che sono stati calati nella realtà locale che saranno inseriti nel programma che verrà presentato in campagna elettorale. Durante le prossime settimane gli olginatesi riceveranno nella cassetta delle lettere un volantino che riassume gli obiettivi e relaziona sulle attività degli ultimi cinque di Amministrazione.

Per ora il «quartier generale» della compagine sarà aperto il sabato mattina. Durante la campagna elettorale la presenza dei responsabili e dei candidati sarà più articolata per dare informazione al pubblico e raccogliere indicazioni, come negli incontri organizzati le ultime settimane e che si concluderanno il 3 agosto in Villa Sirtori.