Lecco

Ecco quanto guadagnano i nuovi (e meno nuovi) consiglieri lecchesi: tutti i dati su redditi, case, società e auto

Palazzo Bovara è un palazzo di vetro: sul fronte della trasparenza quasi tutti i membri del nuovo Consiglio comunale, insediatosi lo scorso ottobre dopo la vittoria al ballottaggio della coalizione  di centrosinistra che sosteneva Mauro Gattinoni,  hanno reso nota la propria dichiarazione dei redditi.

Ecco quanto guadagnano i nuovi (e meno nuovi) consiglieri lecchesi: tutti i dati su redditi, case, società e auto
Politica Lecco e dintorni, 27 Gennaio 2021 ore 17:42

Ecco quanto guadagnano i consiglieri lecchesi: tutti i dati su redditi, case, società e auto. Palazzo Bovara è un palazzo di vetro: sul fronte della trasparenza quasi tutti i membri del nuovo Consiglio comunale, insediatosi lo scorso ottobre dopo la vittoria al ballottaggio della coalizione  di centrosinistra che sosteneva Mauro Gattinoni,  hanno reso nota la propria dichiarazione dei redditi.

Ecco quanto guadagnano i consiglieri lecchesi

Tutti i dati sonno stati pubblicati sul sito del Comune di Lecco. Li abbiamo spulciati ed è merso  che a far la parte del leone, o come si è soliti dire in questi casi, del “Paperone”, è l’assessore Giuseppe Rusconi. Sul secondo gradino del podio, ma staccato di diverse distanze, sale il consigliere dem ed ex vicesindaco nel primo mandato Brivio Vittorio Campione. Medaglia di bronzo per un altro ex vicesindaco, Corrado Valsecchi, oggi consigliere comunale.

Tutti i dati su redditi, case, società e auto

703.376 euro
Giuseppe Rusconi, assessore allo Sviluppo Urbano, avvocato titolare di un noto studio in città (con front desk a Milano e Roma), ma anche, per 12 anni,  docente universitario al Politecnico di Milano, dichiara la comproprietà al 50% di un’abitazione in Lecco e il possesso di quote di partecipazione azionaria nella GBR Engineering. No auto.

 

162.663 euro
Il consigliere del Pd Vittorio Campione, titolare del 50% dello Studio Ares srl di Bergamo, dichiara il possesso di un immobile in Lecco. Auto: Toyota Chr (2019).

117.591 euro
Nel reddito 2019 dell’ex assessore Corrado Valsecchi, ex manager oggi in pensione, rientrano anche i 24.347 euro guadagnati nel ruolo di amministratore. Non risulta proprietario di beni immobili e automobili.

102.430 euro
Contribuiscono al reddito 95.364 euro percepiti con l’incarico di sottosegretario regionale. Antonio Rossi, consigliere di Lecco ideale dichiara la proprietà di immobili a lecco e Abbadia e di una moto Guzzi CV59.

101.044 euro
Il reddito 2019 dichiarato dal sindaco Mauro Gattinoni risulta unicamente da lavoro dipendente: all’epoca era ancora direttore di Api Lecco, ruolo dal quale ha rassegnato le dimissioni proprio sul finire di quell’anno. Possiede al 100% l’abitazione principale nella quale vive con la moglie. Auto Mercedes GLA 220D (2019).

72.040 euro
Giovanni Cattaneo, attuale assessore all’Attrattività territoriale, già nello staff dell’ufficio Comunicazione del governatore Roberto Formigoni (e suo portavoce dal 2008 al 2010), è un consulente per l’immagine e la comunicazione strategica di imprenditori e imprese. Possiede un’abitazione a Vercurago. Auto: Ford Custom

60.590 euro
Nel reddito dell’attuale vicesindaco Simona Piazza rientrano 24.347 euro dell’indennità di carica assessorile svolta quell’anno (Cultura). proprietà immobiliari: oltre all’appartamento prima casa a Lecco, un alloggio in comodato gratuito alla madre e il 50% di un altro immobile. Auto: Lancia Y 1.2 e uno scooter Vespa 125.

59.151 euro
Il consigliere comunale di «Lecco merita di più» (prima esperienza) Simone Brigatti  risulta possessore al 100% di una abitazione in Lecco. Auto: Opel Astra 1.7 del 2012.

54.657 euro
Il consigliere di Ambientalmente Paolo Galli dichiara la comproprietà di tre appartamenti e due box in città, oltre che di un appartamento a Santa Caterina Valfurva (So). Possiede uno scooter Yamaha 250 (2009).

52.671 euro
L’attuale assessore al Bilancio Roberto Pietrobelli, ragioniere, ex direttore di banca, nel 2019 ha percepito a reddito unicamente la pensione. Non possiede beni immobili. Auto: Honda Accord.

45.245 euro
Il capogruppo di Fattore Lecco Matteo Ripamonti, pensionato, dichiara oltre al reddito una partecipazione nella cooperativa sociale “Il grigio” onlus. Non ha proprietà immobiliari e nemmeno un’auto  intestata.

44.950 euro
Il consigliere di FdI Marco Caterisano, contitolare della società Ilemar srl (“Il Caffè” in piazza Cermenati) e amministratore della  Cat Unione Lecco, dichiara la proprietà di immobili in città. Auto: Lotus Elise, Harley Davidson

41.953 euro
Nel reddito complessivo della consigliera Pd Clara Fusi rientra l’indennità percepita nel 2019  in qualità di assessore (12.206 euro). E’ proprietaria di un appartamento dato in affitto. Auto: Fiat Panda.

41.782 euro
Nel reddito complessivo rientrano anche 2.343 euro di gettoni presenza dello scorso mandato consigliare. Filippo Boscagli (Lecco Ideale) dichiara la proprietà al 50% della prima casa. Auto: Volskswagen Golf W (2018).

38.493 euro
Il consigliere di «Lecco merita di più»  Giovanbattista Caravia dichiara, oltre al reddito,  unicamente il possesso di due veicoli: una Hyundai i30 e un ciclomotore Piaggio 200.

37.711 euro
Nel reddito 2019 della capogruppo della Lega Cinzia Bettega sono compresi 1.302 euro dei gettoni di presenza in qualità di consigliere comunale. Beni: immobili in Lecco e Milano. Auto: Lancia Y.

37.016 euro
Il reddito 2019 del capogruppo di Sinistra Cambia Lecco Alberto Anghileri comprende 2.733 euro dei gettoni di presenza percepiti  in qualità di consigliere comunale di opposizione. Auto: Opel Meriva (2010).

35.779 euro
L’attuale assessore alle Politiche per la famiglia e la digitalizzazione Alessandra Durante è una specialista del marketing e della comunicazione (ha lavorato per imprese e associazioni di categoria).  Possiede un appartamento con box in città e investimenti in quote azionarie.

34.464 euro
Oltre al reddito da lavoro (nello staff dell’assessore regionale alla Sicurezza De Corato)  in Regione, Giacomo Zamperini, consigliere di FdI, dichiara il possesso dell’80% delle quote societarie di “Zamar Sas”.

34.314 euro
Peppino Ciresa, già candidato sindaco della coalizione di Centrodestra, ora consigliere, è contitolare al 40% del panificio “Ciresa Mario e C.”. Oltre all’abitazione principale possiede una baita a Cortenova. Auto: Suzuki Vitara (2019)

34.132 euro
Nel reddito 2019 di Anna Sanseverino, consigliera del Pd, sono compresi 1.562 del gettone di presenza percepito nella scorsa consigliatura. Possiede il 50% di una casa a Lecco e di una a Bari.

30.453 euro
Nel reddito della presidente del Consiglio comunale  Francesca Bonacina sono compresi 29.757 euro dell’indennità percepita nel 2019 in qualità di vicesindaco. Beni: 50% abitazione principale, 6,5% appartamento in Lecco; azioni in fondo comune.

30.430 euro
Stefania Rovagnati, consigliera di Con la Sinistra cambia Lecco, ex insegnante oggi pensionata, dichiara la proprietà dell’abitazione principale e dei muri di un negozio. Auto: Fiat Panda.

30.202 euro
Renata Zuffi, neoassessore all’Ambiente, alla mobilità e ai trasporti, nella vita fa l’insegnante all’Istituto Parini di Lecco. Possiede il 50% della prima casa di famiglia a Lecco e, incredibile, oltre alla bici elettrica con la quale raggiunge la scuola, ha una «automobile» anche se non specifica di quale marca e modello.

29.533 euro
Paola Tavola, 29 anni, Cyber Security Senior Consultant della Deloitte Cyber Risk Advisory a Milano (ha un master in Intelligence e Sicurezza nazionale), consigliera del Pd, nel 2019  non aveva beni immobili.

29.422 euro
Luca Visconti, consigliere di Fattore Lecco, perito tecnico informatico, dal 2012 lavora nell’ufficio logistico della Icam Cioccolato (sede di Orsenigo). Dal 2014 possiede una Opel Mokka.

29.353 euro
Stefania Valsecchi, consigliera del Fattore Lecco, è un’insegnante di sostegno alla scuola Molinatto di Oggiono. Oltre al reddito da lavoro dichiara il possesso di un’abitazione e di un box in Lecco. Auto: Fiat 500 L.

29.000 euro
Saulo Sangalli, consigliere di Fattore Lecco, perito informatico, insegnante al «Badoni» di Lecco, è proprietario di un’abitazione in Lecco e di 5 quote in Banca Etica. Auto: Volskwagen T.Cross.

24.987 euro
Insegnante di Lettere all’Istituto comprensivo di Calolziocorte, l’assessore alla Scuola e allo Sport Emanuele Torri, oltre al reddito da lavoro dipendente, dichiara di essere proprietario di parte di un immobile sito a Oliveto Lario. Auto: Skoda Fabia (2009) e un motociclo Peugeot Tweet (2016).

24.607 euro
Giovanni Tagliaferri, consigliere del Pd, insegnante di religione, oltre al reddito da lavoro dipendente dichiara la proprietà (al 100 per cento) della prima casa in città. Auto: Lancia Y.

24.379,34 euro
Il reddito 2019 dell’attuale capogruppo consigliare del Pd Roberto Nigriello corrisponde all’indennità di carica percepita quell’anno in qualità di assessore (allo Sport). Auto: Alfa Mito. Moto: Suzuki gsr 600.

24.364 euro
Il reddito 2019 del consigliere capogruppo di Ambientalmente Alessio Dossi corrisponde in toto all’indennità di carica percepita da assessore  all’Ambiente). E’ contitolare (50%) dell’impresa agricola “Tutti di Bosco”.

23.574 euro
La consigliera di Fattore Lecco Chiara Frigerio,  educatrice, responsabile dell’Ufficio Educazione Mondialità del Pime, dichiara la proprietà al 50% dell’abitazione principale. Nessuna auto.

22.917 euro
Al reddito dichiarato per il 2019, il consigliere Emilio Minuzzo (Lecco Merita di più) aggiunge i 2.050 euro del gettone di presenza percepito quell’anno sempre in qualità di consigliere comunale. Auto: Bmw X1.

22.805 euro
Nel reddito del giovane consigliere leghista Andrea Corti rientrano anche 1.139 euro dei gettoni di presenza percepiti nell’anno 2019 della precedente consigliatura. Auto: Volkswagen Polo 1000cc.

21.160 euro
L’assessore al Welfare comunale Emanuele Manzoni ha dichiarato per il 2019 il reddito da lavoro dipendente (che ha svolto in qualità di educatore presso l’Associazione Comunità Il gabbiano Odv finchè ha assunto la delega assessorile). Risiede a Garlate. Non possiede beni immobili né automezzi.

17.446 euro
Nel reddito 2019 di Stefano Parolari (Lega) rientrano anche i 1009 euro del gettone consiliare percepito  quell’anno. Nessuna proprietà immobiliare, ma il 12,5% delle quote del negozio di famiglia in via Roma.

11.517 euro
L’assessora ai Lavori Pubblici Maria Sacchi dal 2015 è contitolare del portale “eccoLecco”, attività nella quale si è buttata da imprenditrice, libera professionista del settore comunicazione web dopo una esperienza da impiegata dipendente all’Ufficio commerciale estero della Gilardoni Raggi X di Mandello.

2.099 euro
Paola Frigerio, consigliere di Fattore Lecco, dichiara la proprietà di due immobili, un appartamento in città e un alloggio in Valdisotto (So). E’ titolare e amminstratore unico della “Costruttiva srl”.

Zero
Da buon studente universitario (ha soltanto 21 anni) laureando in Filosofia, Nicolò Paindelli (consigliere del PD) nel 2019 non aveva un reddito. Né beni personale al sole. Non possiede Auto né motocicli.

Zero
Anche il consigliere Pietro Regazzoni (Pd)  non ha reddito né proprietà immobiliari essendo nel 2019 uno studente di Economia, dall’aprile dello stesso anno assistente universitario alla ricerca all’università degli Studi.

In elaborazione
Non ancora pervenuto agli atti la dichiarazione dei redditi del dottor Daniele Blaseotto (medico andato recentemente in pensione). In elaborazione la scheda relativa ai beni posseduti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli