Menu
Cerca
Buone notizie

Decreto sostegni e associazioni sportive dilettantistiche, sbloccati i fondi grazie all'intervento di Fragomeli

"Una soluzione pratica quella fornita dal mio ordine del giorno che, a distanza di pochi giorni dalla sua approvazione, ha già portato a risultati concreti, permettendo infatti lo sblocco dei contributi per alcune associazioni locali di Lecco, Calolziocorte, Calco e Carenno"

Decreto sostegni e associazioni sportive dilettantistiche, sbloccati i fondi grazie all'intervento di Fragomeli
Politica Lecco e dintorni, 25 Maggio 2021 ore 17:46

«Grazie all’approvazione di un mio ordine del giorno, anche le numerose piccole realtà associative sportive e di volontariato presenti sul nostro territorio che applicano il regime forfettario potranno ora godere del contributo a fondo perduto, sotto forma di credito di imposta o di trasferimento in denaro, previsto dal Decreto Sostegni».  A dare la notizia è Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese della Brianza e Capogruppo PD in Commissione Finanze alla Camera.

Decreto sostegni e associazioni sportive dilettantistiche, sbloccati i fondi grazie all'intervento di Fragomeli

 

«Sollecitato dallo Studio Commercialista di Cesare Valsecchi, ex primo cittadino di Calolziocorte sempre attento alle questioni riguardanti il proprio territorio - spiega Fragomeli - mi sono mosso per trovare una soluzione rapida ad un problema di natura essenzialmente tecnica legato alla fatturazione elettronica che, ingiustamente, privava circoli e società sportive dilettantistiche, così come diverse associazioni pro-loco, di un contributo spettante loro per diritto. Una soluzione pratica quella fornita dal mio ordine del giorno che, a distanza di pochi giorni dalla sua approvazione, ha già portato a risultati concreti, permettendo infatti lo sblocco dei contributi per alcune associazioni locali di Lecco, Calolziocorte, Calco e Carenno».