Politica
Novità

Dalla Regione 5 milioni per i piccoli Comuni e le Comunità montane

I fondi della Regione sono destinati al restyling di terrazzamenti, muretti a secco e alla manutenzione straordinaria di sentieri.

Dalla Regione 5 milioni per i piccoli Comuni e le Comunità montane
Politica Valsassina, 28 Dicembre 2022 ore 12:19

Regione Lombardia finanzia con 5 milioni di euro gli interventi di realizzazione, ripristino e conservazione di elementi strutturali del paesaggio agrario nei comuni montani o parzialmente montani.

Una delibera dal Pirellone

È di oggi, mercoledì 28 dicembre 2022, l’approvazione da parte della Giunta lombarda, su input dell’assessore regionale a Enti locali, Montagna e Piccoli comuni, Massimo Sertori, della delibera che delinea criteri e modalità dell’iniziativa. “Nel dettaglio - spiega l’assessore Massimo Sertori - gli interventi oggetto della misura riguardano terrazzamenti e muretti a secco, il ripristino di porzioni di terrazzamenti a fini colturali, la manutenzione straordinaria o la sistemazione di sentieri e/o strade interpoderali e l’adeguamento e sistemazione di sistemi di convogliamento delle acque”.

Fondi dalla Regione per salvaguardare il territorio

“La finalità dell’iniziativa - continua Sertori - è duplice: da una parte puntiamo alla salvaguardia del territorio montano, al presidio del territorio, al recupero dei terreni ai fini colturali e alla tutela dal dissesto idrogeologico.  Sull’altro fronte, abbiamo l’obiettivo di sviluppare l’agricoltura di montagna, considerata quale ambito strategico per la valorizzazione e la fruizione del territorio rurale della Lombardia, e di sostenere l’economia locale. Queste opere infatti  sono parte integrante di una economia locale che genera indotto e permette di evitare lo spopolamento della montagna. Una attività eroica che vogliamo e dobbiamo continuare a sostenere”.

I beneficiari

I beneficiari della misura sono gli Enti locali, i soggetti pubblici e privati; i conduttori o possessori delle superfici / immobili oggetto di intervento. Per l’attuazione degli interventi, è previsto il coinvolgimento delle Comunità Montane.

Seguici sui nostri canali