Curiosità sul referendum nel lecchese: Premana patria degli autonomisti

A Sueglio il primato dei più assenteisti alle urne

Curiosità sul referendum nel lecchese: Premana patria degli autonomisti
22 Ottobre 2017 ore 22:30

La Valsassina è più simile al Veneto che alla Lombardia. Almeno sul fronte delle percentuali di voto al referendum per l’autonomia. Ecco alcune curiosità sul referendum nel lecchese.

Curiosità sul referendum

E’ Premana la patria degli autonomisti nella nostra provincia. Scorrendo i dati dell’affluenza alle 19 infatti nel paese dell’alta valle era andato a votare più di un premanese su due. 55,48% la percentuale che in numeri assoluti si traduce in  1.028 residenti che si sono recati alle urne. In generale tutta la Valsassina ha deciso di recarsi ai seggi. Alte le percentuali. 42,73% (464) a Barzio, 46,19% (200) a Cassina, 51,72% (120) a Crandola. E ancora 50,88% (173 ) a Margno e 50 (15) nella piccola Morterone.

Le città

Sempre guardando i dati relativi all’affluenza delle 19 a Lecco avevano votato 12.794 aventi diritto, pari al 33,29%. A Merate erano andati al seggio  4.339 elettori ovvero il 36,53%. A Calolziocorte la percentuale era del 34,55% cioè 3.878 elettori e a Valmadrera 35,07% cioè 3.170.

Le affluenze minori

L’autonomia non ha fatto presa invece a Sueglio. Il paese della Valvarrone ha il primato dell’affluenza più bassa. Alle 19 si era recato al seggio solo il 24,81% dei residenti ovvero 64 cittadini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia