Emergenza Covid

Buoni spesa per i cittadini in difficoltà economiche, via alle domande

Per venire incontro alle famiglie che, più di altre, hanno subìto gravi ripercussioni per via dell'emergenza sanitaria è sceso in campo il Comune di Olginate

Buoni spesa per i cittadini in difficoltà economiche, via alle domande
Politica Lecco e dintorni, 16 Dicembre 2020 ore 14:44

Un Natale così non se lo sarebbe mai aspettato nessuno. Niente cenoni allargati a parenti e amici e, purtroppo, per tante famiglie molte meno disponibilità economiche. Per venire incontro alle famiglie che, più di altre, hanno subìto gravi ripercussioni per via dell’emergenza sanitaria, il Comune di Olginate ha deciso di erogare dei buoni spesa destinati all’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità. I buoni potranno essere spesi presso gli esercizi commerciali locali individuati dall’Amministrazione.

Buoni spesa per i cittadini in difficoltà economiche, via alle domande

Destinatari del contributo sono:

  • I nuclei familiari in difficoltà economica per effetto dell’emergenza Covid con introiti nel mese precedente a quello di presentazione dell’istanza, al netto delle spese di affitto/mutuo, utenze e/o finanziamenti di varia natura, assegno di mantenimento per ex coniuge e/o figli, spese indifferibili e urgenti, spese scolastiche e per servizi della rete socio assistenziale e/o sociosanitaria (Asili Nido, Centri Diurni Integrati, CSE, CDD, e assimilabili) non superiori a: 
- € 500 per nuclei famigliari composti da n. 1 – 2 persone
- € 600 per nuclei famigliari composti da n. 3 – 4 persone
- € 700 per nuclei famigliari composti da n. 5 o più persone
  • I nuclei familiari in condizione di ordinaria precarietà economica, amplificata dagli effetti della emergenza sanitaria in atto (es. difficoltà a reperire occupazioni informali, maggiori spese per figli nel periodo di chiusura delle scuole, cessazione di benefici economici derivanti da attività socio-occupazionali, tirocini, stage ecc.) con redditi come indicati al punto precedente.

Il Contributo

Il contributo viene assegnato fino ad esaurimento dei fondi destinati al Comune di Olginate e può tradursi:
– nella erogazione di uno o più buoni spesa, tessera prepagata o gift card esigibili dall’esercizio commerciale
– nella fornitura diretta al domicilio di una spesa equivalente al valore economico assegnato
– in altre modalità ritenute più opportune e funzionali, con attenzione ad evitare l’accesso diretto agli esercizi commerciali da parte delle persone.

Importo del buono spesa

L’entità del contributo base è indicata in € 100 per ogni componente del nucleo familiare (come risultante dall’anagrafe comunale), elevato di € 50 per la presenza di minori fino a 3 anni, fino a un valore massimo di € 650 a nucleo famigliare.
Qualora il nucleo famigliare che ha presentato domanda acceda con continuità ai sostegni alimentari erogati da Enti del terzo settore (parrocchia, Caritas, Croce Rossa, eccetera) l’entità del contributo viene indicata in € 80 per ogni componente, fino a un valore massimo di € 600.
Il buono dovrà essere speso in uno degli esercizi commerciali individuati dal Comune.
Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito del Comune di Olginate.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità