Alessandro Pozzi svela il futuro del centro sinistra a Merate

Il consigliere di Sei Merate parla degli errori commessi nel 2014 e del nuovo scenario che si sta delineando nella politica meratese.

Alessandro Pozzi svela il futuro del centro sinistra a Merate
Meratese, 27 Dicembre 2017 ore 10:24

Intervista ad Alessandro Pozzi, consigliere di minoranza di Sei Merate.

Alessandro Pozzi racconta cosa avrebbe fatto Sei Merate al governo della città

Darà il suo contributo per la costituzione di un centro sinistra forte, capace di riscattarsi dalla batosta elettorale incassata nel 2014, ma lo farà dalle retrovie. Una volta portata a termine l’attuale consigliatura, Alessandro Pozzi, volto noto della politica meratese, ha infatti intenzione di prendersi una pausa dalla politica attiva. Per altro meritata, se si considera che a 39 anni vanta già molti anni di esperienza amministrativa, cinque dei quali trascorsi come consigliere della Provincia di Lecco, e 15 a Osnago come consigliere per un mandato e assessore alla Cultura e all’Ambiente per due.

L’avventura entusiasmante di Sei Merate

Coinvolto nell’avventura elettorale di Sei Merate poco dopo il suo trasferimento a Merate, Pozzi racconta della stagione entusiasmante vissuta con Mic e degli errori commessi nella campagna elettorale del 2014. E ancora delle luci e delle ombre dell’Amministrazione Massironi e  del nuovo scenario che si sta delineando nel centro sinistra meratese in vista della prossima tornata elettorale.

L’intervista completa sul Giornale di Merate in edicola da mercoledì 27 dicembre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia