Polemica in consiglio sul campo sportivo

Bocciata la richiesta della minoranza Filadda di rivedere l'affidamento alla San Carlo Asd

Polemica in consiglio sul campo sportivo
30 Settembre 2017 ore 09:56

La vicenda del campo sportivo di Villa d’Adda continua a suscitare dibattito in consiglio comunale. L’affidamento alla società Sportiva San Carlo Asd ha iniziato a generare malumori e malintesi anche fra i cittadini.

False le voci sull’ utilizzo del campo sportivo

Il consigliere di minoranza Martina Arrigoni ha iniziato il proprio intervento chiarendo a tutti i presenti l’attuale situazione. Sono errate le voci circolate secondo cui la minoranza Filadda non vorrebbe che i ragazzi dell’oratorio utilizzino il campo sportivo comunale. Il malinteso sarebbe dovuto al fatto che entrambe le società hanno un nome simile. Anche la società dell’oratorio ha infatti un riferimento a San Carlo nel proprio nome.

 

Illegittimo l’affidamento del campo sportivo alla San Carlo Asd

Secondo Arrigoni gli atti di affidamento del campo di calcio alla Sportiva San Carlo Asd sarebbero illegittimi. In quanto nella delibera mancherebbero le motivazioni. Richieste per legge pena la nullità dell’atto.

 

Troppi oneri di gestione del campo sportivo al comune di Villa d’Adda

Gli oneri della gestione del campo sarebbero poi rimasti in carico in larga parte al comune. Con una situazione di vantaggio per l’associazione. Per Arrigoni si tratta di una ripartizione troppo svantaggiosa per le casse del comune di Villa d’Adda e andrebbe rivista.

 

Il chiarimento del Sindaco Gianfranco Biffi

Per il primo cittadino la creazione della società San Carlo Asd si è resa necessaria ed indispensabile. Oratorio e alcuni consiglieri di maggioranza hanno unito le forze per poter gestire come volontari la struttura. I costi di questa soluzione sarebbero per casse del comune addirittura inferiori a quelli sostenuti fino allo scorso anno. Secondo Gianfranco Biffi la delibera di concessione è pienamente legittima e rispetterebbe la normativa. Il parere del segretario comunale sembrerebbe confermare la piena validità dell’atto.

 

Respinta la mozione della minoranza Filadda

Alla luce delle osservazioni del sindaco Biffi la maggioranza ha scelto di votare contro l’approvazione della mozione proposta da Filadda. Non è passata quindi la linea della minoranza che chiedeva di rivedere l’affidamento alla San Carlo Asd attivando una nuova procedura con evidenza pubblica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia