Attenzione

Meteo in peggioramento sul Lecchese: l'allerta passa da gialla a arancione

"Sui settori prealpini occidentali e sulla pianura occidentale, i fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati in prevalenza da precipitazioni abbondanti e persistenti"

Meteo in peggioramento sul Lecchese: l'allerta passa da gialla a arancione
Meteo Lecco e dintorni, 03 Agosto 2021 ore 17:40

Meteo in peggioramento sul Lecchese: l'allerta passa da gialla a arancione secondo l'ultimo bollettino emesso dalla protezione Civile regionale. 

Meteo in peggioramento sul Lecchese: l'allerta passa da gialla a arancione

LEGGI ANCHE Muraglione crollato: strada sgombra e paura passata. Oggi le operazioni di consolidamento

Sulla Lombardia è attesa una breve fase di tempo più stabile, a cui farà seguito domani 04/08 l'arrivo di una nuova saccatura collegata all'ampia area depressionaria presente su gran parte dell'Europa Centro-Settentrionale -si legge nel documento di allertamento -  Nelle prime ore del pomeriggio di oggi, martedì 03/08, saranno possibili residui rovesci o temporali su Alpi e Prealpi. In particolare, su Prealpi bergamasche e Valcamonica i fenomeni saranno più probabili, con possibilità di isolate precipitazioni abbondanti. Nel corso della serata probabile sviluppo di locali rovesci o deboli temporali sulle aree di pianura occidentale e nuovamente su settori prealpini occidentali.

LEGGI ANCHE L'impressionante video del fulmine caduto su Bellano

Per domani, mercoledì 04/08, progressivo avvicinamento di una saccatura di origine atlantica con importante afflusso di aria umida dai quadranti meridionali. Nel dettaglio: possibilità già nella prima parte del giorno di locali precipitazioni sotto forma di rovesci o deboli temporali su pianura occidentale, centrale e Prealpi Centro-Occidentali. Dal pomeriggio probabile intensificazione dei fenomeni su Alpi, Prealpi e pianura Nord-occidentale, con probabile formazione di una linea di rovesci temporaleschi in seno ad una circolazione ciclonica secondaria sulla Pianura Padana. Fenomeni in transito verso Est durante la serata con coinvolgimento anche di gran parte della pianura e parzialmente dell'Appennino. I fenomeni temporaleschi e le piogge più intense saranno più probabili nel corso del pomeriggio/ sera di domani, tuttavia saranno possibili temporali già dal mattino (di debole o moderata intensità) sulle Prealpi e in forma isolata sulla pianura. Si evidenzia che , sui settori prealpini occidentali e sulla pianura occidentale, i fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati in prevalenza da precipitazioni abbondanti e persistenti, mentre si prevedono più limitati i pericoli di grandine e raffiche di vento. Alcuni scenari modellistici individuano localmente la possibilità del raggiungimento di cumulate fino a 150-200 mm/12h sui settori di Nordovest e Prealpi bergamasche, con punte inoltre fino a 70-150 mm/6h. Si sottolinea che al momento permane una moderata incertezza sulla collocazione dei fenomeni temporaleschi più intensi e persistenti, specie per quanto riguarda i settori di alta pianura occidentali. Rinforzo dei venti da Sud su Prealpi e soprattutto settori del crinale Appenninico.

 Giovedì

Come sarà il meteo giovedì?

Tendenza per giovedì 05/08: nella notte e al mattino rovesci e temporali sui settori orientali, tendenza ad attenuazione e progressivo esaurimento dei fenomeni entro il primo pomeriggio. Nell successive ore residua instabilità con possibilità di locali rovesci o temporali su Alpi e Prealpi.