Lettere al giornale

I numeri del contagio sono una sottostima, facciamo insieme qualche sacrificio

Di Filippo Galbiati (sindaco di Casatenovo).

I numeri del contagio sono una sottostima, facciamo insieme qualche sacrificio
Casatese, 18 Marzo 2020 ore 21:50

Cari Casatesi, In questi giorni drammatici per l’Italia è quanto mai importante unire tutti i nostri sforzi, ciascuno per la sua parte e nel suo ruolo, con grande senso di responsabilità. Sono forzatamente (per ragioni di impegno professionale) un po’ assente da Casatenovo, da due settimane.  Mi spiace per questo, ma voglio garantire che l’Amministrazione comunale prosegue nel suo costante impegno in queste giornate difficili in stretto coordinamento con Ats, Prefettura, Provincia, Sindaci del territorio, Protezione civile grazie all’impegno di Vicesindaco, Giunta e Consiglieri comunali ed il lavoro prezioso dei dipendenti comunali, che con me hanno un contatto quotidiano. Anche in Casatenovo il numero delle persone in cui è stata diagnosticata l’infezione di Covid-19 sta lentamente crescendo e inevitabilmente crescerà ancora (siamo nell’ordine della ventina di casi). Ma quello che è importante tutti sappiano con grande chiarezza è che quel numero è una sottostima, in quanto riguarda esclusivamente le poche persone, sintomatiche, sottoposte ad accertamenti. Quasi certamente molti di più sono i soggetti con infezione latente, fortunatamente asintomatici, che superano l’infezione senza complicanze anche nel nostro paese. Questi soggetti, fortunatamente con pochi o senza sintomi, sono comunque una fonte di espansione del contagio nel momento in cui mantengono contatti personali non rispettando le indicazioni di Governo e Regione. Per cui facciamo tutti assieme qualche sacrificio, stando in casa e rinunciando ad atteggiamenti che magari possono apparirci innocui ma che in realtà possono esporre soprattutto le persone più fragili a gravi rischi. I riferimenti per i bisogni di ordine sociale / gestionale sono stati ampiamente diffusi. Ringrazio, di cuore, tutti assieme, i tanti che mi hanno trasmesso messaggi di incoraggiamento personale. Rinnovo l’invito, per chi ne ha la possibilità, a sostenere la campagna della Fondazione comunitaria lecchese a favore dell’Asst di Lecco. Gli operatori sanitari del nostro Ospedale, il Mandic, stanno sostenendo sforzi immani, ve lo garantisco. Facciamo sentire loro il nostro affetto e aiutiamoli. Valuteremo nelle prossime settimane, per quanto nella possibilità del Comune e seguendo con attenzione i margini che avremo dai provvedimenti governativi, misure di sostegno al commercio di vicinato locale ed alle nostre attività produttive, che vivono settimane di profonda crisi. Vi saluto calorosamente, esprimendo vicinanza ai nostri concittadini ricoverati e in quarantena ed alle loro famiglie.
Filippo Galbiati, Sindaco di Casatenovo

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia