Menu
Cerca

Sanificazione con ozono: cosa bisogna sapere

Sanificazione con ozono: cosa bisogna sapere
Idee & Consigli 25 Maggio 2020 ore 11:00

In questi ultimi giorni si sente parlare tantissimo di sanificazione con ozono. Di cosa si tratta e cosa c’è da sapere?

Il trattamento è riconosciuto da tempo dal Ministero della Sanità come presidio valido per la sterilizzazione di ambienti e per l’eliminazione di muffe, acari, batteri, virus e così via. Si tratta, quindi, di un rimedio valido che torna a far parlare di sé in questo particolare periodo di emergenza sanitaria globale.

Sanificazione per le riaperture post lockdown

Dopo il lockdown delle nostre attività produttive e dei nostri negozi e uffici, è arrivato il momento di ripartire in sicurezza. ecco perché in molti si stanno interessando a tutto ciò che concerne le tecniche di sanificazione dell’ambiente.

In questo caso, quindi, l’ozono dà ottimi risultati tanto da essere da sempre utilizzato, anche prima dell’emergenza Coronavirus, per inattivare virus e per sanificare gli ambienti. Si tratta, quindi, di una soluzione da prendere in considerazione per una ripartenza delle proprie attività.

Naturalmente ci si deve affidare a delle imprese certificate come Italservizi che da anni si occupano di pulizie, soprattutto a livello di ospedali, alberghi, uffici, scuole, e così via.

La sanificazione con ozono proposta da aziende come Italservizi è valida e certificata ed è l’unica da prendere in considerazione quando si ha un’attività che, proprio in queste ore, è in fase di riapertura. Ci si deve rivolgere ad aziende certificate così da avere la sicurezza di una sanificazione a regola d’arte e nel rispetto di quella che è la normativa in materia attualmente in vigore.

Si tratta di una precauzione che va presa per la propria salute, per quella dei dipendenti e dei propri clienti. Assieme ai vari dpi che devono essere indossati e fatti indossare, è bene garantire anche un ambiente debitamente sanificato.

Perché la sanificazione con ozono e come funziona

Quando si tratta di igienizzare, l’ozono ha un’efficacia massima. Questo perché ha un forte potere ossidante che lo rende più potente anche dei detergenti tradizionali. Non solo: non fa male, è naturale ed è ecologico. Tutti vantaggi che non possono non essere presi in considerazione.

L’ozono, come detto, è in grado di inattivare i virus, di sanificare le superfici e di purificare l’aria, riducendo anche i cattivi odori. Proprio per questo, in una situazione di emergenza come quella da Coronavirus è il caso di fare ricorso proprio a questo tipo di igienizzazione per le proprie attività.