Menu
Cerca
Giovani e lavoro

RoadJob Academy: candidature fino al 31 marzo

Orientamento e formazione gratuita per ragazzi e ragazze dai 18 ai 29 anni, esperienza formativa professionalizzante per colmare il divario tra domanda e offerta.

RoadJob Academy: candidature fino al 31 marzo
Economia Lecco e dintorni, 18 Marzo 2021 ore 16:33

 Sono aperte le candidature per l’edizione 2021 dell’esperienza formativa professionalizzante specializzata ideata da RoadJob Academy.  Fino al 31 marzo 2021 sul sito https://academy.roadjob.it/inizia-subito/ è possibile sottoporre la propria candidatura per partecipare al corso di “Produzione Meccanica”, il percorso che avrà l’obiettivo di formare la figura di operatore di macchine utensili a controllo numerico, impianti e macchinari industriali.

RoadJob Academy: candidature fino al 31 marzo

Il corso è rivolto ai ragazzi e alle ragazze di un’età compresa tra 19 e 29 anni, completamente gratuito, della durata di 12 settimane. Un’esperienza di formazione e orientamento che ha l’obiettivo di far coincidere la domanda e l’offerta di personale qualificato, avvicinando i giovani al mondo dell’industria, e il mondo dell’industria a una selezione di giovani dotati delle motivazioni e capacità necessarie. Sarà l’agenzia per il lavoro MAW ad occuparsi della selezione, nonché del supporto e dell’affiancamento durante il percorso professionalizzante e successivo inserimento in azienda.

L’attività di formazione di RoadJob Academy comincia con un processo di selezione attraverso colloqui individuali, prove pratiche di manualità e precisione e visite nelle industrie partner. Si entrerà nel vivo con 2 settimane di orientamento e 6 settimane di formazione specifica che verranno svolte in aula e in laboratorio con modalità didattica interattiva, con attività in presenza presso l’Istituto Fiocchi di Lecco e a distanza in funzione delle normative che saranno in vigore. Tra i temi di studio, ci sono digitalizzazione e industria 4.0, disegno tecnico, elementi di tecnologia meccanica, lavorazioni meccaniche con macchine tradizionali e programmazione di macchine CNC. I corsisti che si distingueranno per motivazione, partecipazione e per i voti conseguiti nelle prove tecniche del corso, concluderanno la propria esperienza con 4 settimane di formazione pratica in una delle 17 industrie del network di RoadJob, situate nei territori di Lecco, Monza e Como. La fase conclusiva del percorso di formazione si traduce nella stipula di un vero e proprio contratto di lavoro in somministrazione.

Per la tutela e la sicurezza degli studenti e dei professori, RoadJob ha inoltre sottoscritto un’apposita convenzione per l’effettuazione di tamponi rapidi e test molecolari con l’Ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli di Erba, in provincia di Como.

Primo Mauri, Presidente RoadJob

“Ancora una volta il network RoadJob intende offrire ai giovani una grande opportunità per affinare le proprie competenze e mettere in risalto le proprie attitudini, in linea con il fabbisogno professionale delle imprese del territorio.La pandemia ha cambiato la fisionomia della nostra economia, costringendoci a raccogliere una sfida epocale all’insegna dei nuovi bisogni e dell’innovazione. In questo quadro fluido, a fare la differenza sarà la preparazione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi che saranno i protagonisti futuri del nostro tessuto socio-economico. Sono 100 i corsisti che hanno partecipato all’edizione del 2020, l’85% attualmente sta lavorando. Sono state coinvolte 17 aziende partner, con un totale di 9.500 dipendenti”.

Alessandro Sorbone, HR director di Fiocchi Munizioni

“Da sempre come azienda crediamo nel capitale umano, nella sua crescita e nel suo consolidamento e per questo anche nel 2021 abbiamo deciso di sposare un progetto capace di colmare realmente il gap tra domanda e offerta di lavoro, partendo da un percorso di formazione e conoscenza che faccia da trait d’union tra scuola e impresa. In questo particolare momento storico la manifattura italiana vive un momento di grande incertezza e pertanto è necessario che le nostre imprese diventino sempre più competitive, per rafforzarsi e iniettare rinnovata fiducia in tutto il sistema-Italia.”

Mauro Califano, HR group director di Rodacciai

“L’emergenza sanitaria ci impone un maggiore spirito di adattamento per rispondere alle esigenze di un mercato in continua evoluzione. Grazie al network RoadJob e ad un virtuoso gioco di squadra tra imprese, istituzioni e società, che si fonda sul confronto e lo scambio di buone pratiche, ci rafforziamo e gettiamo le basi per la ripartenza. L’obiettivo è accompagnare i nostri giovani a divenire dei moltiplicatori di energia, dei lavoratori preparati e competenti, capaci di scrivere nuove pagine di storia della nostra economia.”

Le aziende partner di Road Job

A.A.G. Stucchi Srl (Olginate – Lecco); Agrati Group Spa (Veduggio – Monza Brianza); Dai Spa (Tavernerio – Como/Firenze); Deca Srl (Monte Marenzo – Lecco); Fiocchi Munizioni Spa (Lecco); Formenti & Giovenzana Spa (Veduggio – Monza Brianza); Gilardoni Vittorio Srl (Mandello del Lario – Lecco); Gilardoni Spa (Mandello del Lario – Lecco); Panzeri Spa (Bulciago – Lecco); Consorzio PREMAX (Premana – Lecco); Rodacciai Spa (Bosisio Parini – Lecco); Rosval Srl (Nibionno – Lecco); Tecnologie d’Impresa Srl (Cabiate – Como); Téchne Srl (Erba – Como); Technoprobe Spa (Cernusco Lombardone – Lecco); Tentori Enzo & C. Srl (Valmadrera – Lecco); Officine Ambrogio Melesi & C. Srl (Cortenova – Lecco).

 

Chi è Road Job

Road Job è una non profit nata nel 2018 dall’iniziativa di aziende e di scuole dei territori di Como, di Lecco e della Brianza monzese che, confrontandosi con il calo di iscrizioni nei percorsi formativi tecnici e la difficoltà a reperire personale tecnico adeguatamente formato, hanno deciso di mettere a fattore comune esperienze, competenze e best practices al fine di contrastare più efficacemente il disallineamento tra le scelte formative e professionali e le effettive opportunità lavorative. Road Job intende perseguire una finalità allo stesso tempo sociale e culturale: la valorizzazione reciproca del tessuto sociale e del patrimonio industriale che caratterizza i distretti, favorendo una relazione tra stakeholders e interested parties basata sullo scambio e sulla condivisione, che inneschi un ciclo virtuoso con ricadute positive per tutti i soggetti coinvolti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli