Economia

L'arcivescovo Delpini incontra gli studenti lecchesi

Venerdì 21 febbraio, in mattinata, l’Arcivescovo Mario Delpini, accompagnato dal Vicario di Zona 3 Monsignor Maurizio Rolla, incontra gli studenti delle scuole cattoliche e di ispirazione cristiana del lecchese presso la palestra dell’Istituto Maria Ausiliatrice a Olate.

L'arcivescovo Delpini incontra gli studenti lecchesi
Economia Lecco e dintorni, 19 Febbraio 2020 ore 10:36

Venerdì 21 febbraio, in mattinata, l’Arcivescovo Mario Delpini, accompagnato dal Vicario di Zona 3 Monsignor Maurizio Rolla, incontra gli studenti delle scuole cattoliche e di ispirazione cristiana del lecchese presso la palestra dell’Istituto Maria Ausiliatrice a Olate.

LEGGI ANCHE Monsignor Delpini a Cascina don Guanella

L'arcivescovo Delpini incontra gli studenti lecchesi

Sono stati gli studenti delle scuole secondarie di 2° grado a presentargli, nel mese di ottobre, in occasione dell’incontro dell’Arcivescovo con Docenti e Genitori delle scuole cattoliche e di ispirazione cristiana, una serie di domande sulla fede, sul senso della vita, sul dolore, sulla loro difficoltà ad essere aperti alla dimensione trascendente della vita, sul come vivere felici.

Domande che non sono cadute nel nulla, ma raccolte con attenzione dall’Arcivescovo tanto da far segnare nel suo calendario un incontro dedicato proprio a questi giovani, ai temi da loro individuati e motivati.

«L’idea di fare domande non è provocatoria – sottolinea suor Marilisa Miotti, preside delle tre scuole superiori dell’Istituto Maria Ausiliatrice – . Né dedicare del tempo per un confronto è una perdita di tempo per questi studenti che, all’interno delle loro scuole, ascoltano e vedono persone che vivono e cercano di testimoniare con la loro vita la grandezza dell’uomo perché creatura amata da Dio e amante. È senz’altro una bella opportunità che sa di semplicità, di voglia di incontro tra generazioni, tra mondi che sembrano lontani, tra cultura e fede, tra spensieratezza e riflessione in una palestra che è, normalmente, luogo frequentato dagli alunni nelle ore di scuola o di svago, ma è anche simbolo dell’allenamento che ogni vita richiede per essere di qualità».

Seguici sui nostri canali