Economia

Fatturazione elettronica: doppio convegno in Confcommercio Lecco

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo diffuso della fatturazione elettronica sia nelle relazioni commerciali tra aziende e professionisti con Partita Iva sia verso i consumatori finali

Fatturazione elettronica: doppio convegno in Confcommercio Lecco
Economia Lecco e dintorni, 05 Novembre 2018 ore 17:27

Grande partecipazione ai due convegni dedicati alla fatturazione elettronica organizzati da Confcommercio Lecco che si sono svolti il 30 e 31 ottobre presso la sala conferenze di Palazzo del Commercio a Lecco. Infatti a causa dell'elevata richiesta da parte degli associati, l'incontro in materia di fatturazione elettronica originariamente fissato per martedì 30 ottobre è stato replicato e riproposto anche mercoledì 31 ottobre. Il seminario ha provato a sciogliere i dubbi degli associati, fornendo tutte le informazioni necessarie per affrontare al meglio questo nuovo cambiamento.

Fatturazione elettronica

Al tavolo Mina Di Iorio, Responsabile dell'Ufficio Fiscale di Confcommercio Lecco, e i software partner TeamSytem, Gabriele Pezzotti e Andrea Venturelli, che hanno illustrato benefici e caratteristiche del software attualmente utilizzato da Lecco Terziaria srl, società di Confcommercio Lecco che segue le imprese sul fronte della contabilità. Durante i lavori del seminario sono emerse molte delle novità relative alla fatturazione elettronica, il sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che permetterà di abbandonare per sempre il supporto cartaceo e tutti i relativi costi di stampa, spedizione e conservazione.

Le novità

 Il nuovo formato in cui le fatture elettroniche devono essere prodotte, trasmesse, archiviate e conservate è un formato digitale chiamato XML (eXtensible Markup Language), un linguaggio informatico che consente di definire e controllare il significato degli elementi contenuti in un documento, verificando così le informazioni ai fini dei controlli previsti per legge. La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo diffuso della fatturazione elettronica sia nelle relazioni commerciali tra aziende e professionisti con Partita Iva sia verso i consumatori finali.