Eucasting, lavoratori con il fiato sospeso

La prossima settimana, i rappresentanti sindacali saranno a Roma per chiedere di poter utilizzare la cassa integrazione speciale

Eucasting, lavoratori con il fiato sospeso
Valle San Martino, 20 Giugno 2018 ore 09:37

Eucasting, lavoratori con il fiato sospeso.La prossima settimana, i rappresentanti sindacali saranno a Roma per chiedere di poter utilizzare la cassa integrazione speciale per i dipendenti rimasti senza lavoro dopo che la trattativa per l’acquisizione da parte dell’Alp si è arenata.

Le sorti dei dipendenti dell’ex Eucasting

La prossima sarà una settimana decisiva per i 30 ex lavoratori dell’Eucasting di Monte Marenzo. I sindacalisti andranno a Roma dove incontreranno i funzionari del ministero del Lavoro. A loro chiederanno di poter utilizzare gli ammortizzatori sociali per i dipendenti rimasti senza lavoro. Questa situazione è legata alla cessione dell’azienda all’Alp Group che si è arenata lasciando i dipendenti senza alcun tipo copertura.

Ripristinare la cassa integrazione straordinaria

A Roma, i sindacalisti avanzeranno la richiesta di ripristinare la cassa integrazione straordinaria la cui procedura era stata avviata a novembre per essere sospesa ad aprile dopo solo un mese dall’effettiva ricezione dell’assegno.

«Andremo al ministero del Lavoro – spiegano i sindacalisti della Cisl – per spiegare quanto sta succedendo dicendo che i lavoratori sono pronti a riprendere la produzione ma che scelte della curatela fallimentare e dell’Alp hanno portato a una situazione in cui l’azienda praticamente non c’è più».

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia