Al Cfpa cena dei genitori ricordando Gualtiero Marchesi e Riccardo Galbiati FOTO

175 persone, tra genitori e ospiti, hanno partecipato all'evento.

Al Cfpa cena dei genitori ricordando Gualtiero Marchesi e Riccardo Galbiati FOTO
Casatese, 18 Gennaio 2018 ore 09:00

Al Cfpa di Casargo cena dei genitori ricordando Gualtiero Marchesi e Riccardo Galbiati. Oltre 175 persone, tra genitori e ospiti, hanno partecipato martedì  sera  alla cena preparata dagli allievi. In particolare a cucinare sono stati i ragazzi  di seconda A-B-C-D e prima D, seguiti inoltre  dai loro docenti di cucina, sala e pasticceria.

Gualtiero Marchesi e Riccardo Galbiati

Nel corso della cena sono state ricordate due figure legate al CFPA.  Gualtiero Marchesi, scomparso lo scorso 26 dicembre, con il suo celebre aforisma “la cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla diventare arte”. E Riccardo Galbiati, lo studente del CFPA scomparso tragicamente a inizio gennaio 2017.  Alla sua  memoria  verrà dedicato un master internazionale di alto livello post diploma di chef e hotellerie.

4 foto Sfoglia la gallery

Serata di successo

A fare gli onori di casa il presidente di APAF Nunzio Marcelli. Con lui  il componente del Consiglio di Amministrazione e Sindaco di Casargo Pina Scarpa e il direttore Marco Cimino. Presenti, tra gli altri, Raffaele Cesana, in rappresentanza dell’Ufficio scolastico territoriale. Ma anche  Enzo Mesagna ed Elisa Ripamonti della CISL Scuola. Tutti i presenti hanno tributato un caloroso e fragoroso applauso alla brigata di sala, cucina, pasticceria e agli alunni che hanno presentato i vari piatti e i vini.

2 foto Sfoglia la gallery

 Marzio Tieppo

La serata ha visto l’intervento del famoso barman Marzio Tieppo,. E’  senior Bartender A.B.I. campione del mondo 2004, che si è complimentato con gli alunni e ha sollecitato i genitori a sostenere i figli che dimostrano passione per il lavoro che andranno a fare.

4 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia