Sala d’aste per comprare casa con un click

A Lecco aprirà la prima sala d'aste d'Italia realizzata da Expo' Invest

Sala d’aste per comprare casa con un click
07 Novembre 2017 ore 04:44

Dal 2018 immobili e beni mobili derivanti da fallimenti e procedure esecutive verranno venduti solo per via telematica. Expo’ Invest, con Astexpo e Astebook, opera nel settore da anni e accompagnerà i lecchesi in questa rivoluzione aprendo una sala d’aste in corso Promessi Sposi.

La nuova legge sulle aste giudiziarie

Dal 2018 le aste giudiziarie dovranno essere svolte obbligatoriamente per via telematica. Sia per gli immobili che per i beni mobili sopra i 25.000 euro. Non si faranno più, quindi, fisicamente presso i tribunali ma solo online. Una piccola rivoluzione che in alcuni tribunali, come quello di Lecco, è già avvenuta da anni. Nella nostra provincia le vendite giudiziarie di immobili e beni mobili derivanti da fallimenti avvengono dal 2012. E una delle società specializzate in questo campo, Expo’ Invest attraverso i portali Astebook e Astexpo, ha una sede a Nibionno, oltre che a Gallarate (Va). In tutta Italia, poi, sono solo 8 le società ad oggi autorizzate dal Ministero della Giustizia per le aste telematiche. Expo’ Invest ha ricevuto la certificazione necessaria che la accredita presso tutte le Corti d’appello d’Italia.
Prima non esisteva un regolamento per le società che si occupavano di aste telematiche, oggi invece per poter operare, come garanzia, bisogna versare una fideiussione di 3 milioni di euro al Ministero della Giustizia. Una tutela per tutti coloro che sono interessati a queste procedure. Il Ministero inoltre ha effettuato delle analisi sulla società e sulla piattaforma informatica, riconoscendone l’esperienza e la professionalità.

 

L’innovazione Astebook: la sala d’aste

La vendita di beni delle procedure esecutive e concorsuali così prevederà tre tipologie: sincrona telematica, asincrona e mista. Expo’ Invest intende fornire un supporto nell’organizzazione e nella gestione delle aste telematiche, per accelerare e migliorare l’iter di vendita degli immobili. Da qui nasce un progetto innovativo e unico in Italia, realizzato in collaborazione con Zucchetti Software Giuridico: l’apertura di sale d’aste per la tipologia mista, dove sarà possibile svolgere aste telematiche assistiti da personale specializzato e con adeguati supporti informatici. Una di queste sale nascerà per dicembre anche a Lecco (oltre che a Varese, Busto Arsizio, Milano, Lodi e Padova), in corso Promessi Sposi, vicinissima al Tribunale. Una scelta quella di Expo’ Invest che deriva dalla lunga esperienza già maturata nelle aste telematiche, così da poter essere operativi immediatamente appena entrerà in vigore la legge che le rende obbligatorie per tutti. «Abbiamo voluto chiamare questo progetto “Il sistema che cambia il sistema” – ci spiegano Paolo Fancoli e Cinzia Ciniltani, presidente e amministratore delegato di Expo’ Invest – Il nuovo che prende il posto del vecchio, ma un nuovo già avviato e operativo».

 

Un convegno nazionale

Un ulteriore riconoscimento per Expo’ Invest arriva dalla magistratura, con l’invito a partecipare all’importante appuntamento che si è svolto a Venezia, Isola di San Servolo, dal 3 al 5 novembre scorso. Il seminario dei giudici delegati, giudici dell’esecuzione e pubblici ministeri, che ha trattato, tra gli altri, anche il tema della vendita giudiziaria, ha radunato 250 magistrati da tutta Italia per uniformare la prassi dei tribunali in questa materia.

Un nuovo servizio per tutti

Per Expo’ Invest non c’è nulla di nuovo: «Possiamo dire che siamo degli esperti di aste telematiche – aggiungono Fancoli e Ciniltani – Il servizio e la consulenza sono le nostre caratteristiche: seguire il cliente e spiegare come funziona. Questo fa la differenza. Inoltre predisporremo anche call center dedicato per l’assistenza. Spesso chi partecipa a queste aste immobiliari lo fa solo una volta nella vita e non sa come fare, considerato che viene richiesta la pec e la firma digitale. Noi forniamo assistenza gratuita anche in questo. E con le sale d’aste avremo anche la presenza sul territorio».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia