Cultura
Sponsorizzato

Un concerto di Natale per ricordare il Cav. Raffaele Colombo

Un concerto di Natale per ricordare il Cav. Raffaele Colombo
Cultura 13 Dicembre 2022 ore 05:00

Era quello che avrebbe voluto, il Cav. Raffaele Colombo: un concerto di Natale aperto al pubblico, un'occasione per far ascoltare una composizione sacra solenne come la "Petite Messe Solennelle", considerata da più parti il testamento spirituale di Gioacchino Rossini e annoverata tra le migliori composizioni del genio di Pesaro. Avrebbe voluto un cast d'eccellenza per condividere con il pubblico lecchese tanto la raffinatezza musicale dell'opera, quanto le emozioni che il capolavoro di Rossini riesce a trasmettere.
E così l'Associazione Harmonia Gentium, da lui fondata nel 1985 ed emblema della musica classica e sacra, ha portato avanti il lavoro che lui stesso aveva avviato. A un anno dalla sua scomparsa, fa questo regalo in memoria del suo ex Presidente e fondatore. "Quando noi del Consiglio abbiamo pensato a un concerto da poter presentare alla città di Lecco in vista del Santo Natale non abbiamo avuto dubbi: la Petite Messe di Rossini, tanto desiderata dal nostro amato Raffaele, sarebbe stato il nostro regalo" spiega la nuova Presidente Ornella Ghezzi.

Appuntamento il 17 dicembre nella Basilica di San Nicolò

La "Petite Messe Solennelle" verrà eseguita il prossimo 17 dicembre a Lecco, nella Basilica di San Nicolò, con inizio alle 20.30. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti.
Diretti dal Maestro Massimiliano Carraro, interpreteranno la "Petite Messe" la soprano Erika Pagan, la mezzosoprano Dyana Bovolo, il tenore Manuel Caputo e il basso Diego Maffezzoni; al pianoforte Alessandro Tricomi, all'armonium Fabio Mancini.
La parte corale è stata affidata all'Ensemble Koe diretto dalla Maestra Satomi Hotta.

Harmonia Gentium porta avanti la missione del Cav. Raffaele Colombo

"Raffaele Colombo - aggiunge Ornella Ghezzi - è stato uno dei principali divulgatori della cultura musicale del nostro territorio e la sua eredità merita di essere diffusa e valorizzata. Proprio per questo posso anticipare che stiamo lavorando per proporre in futuro nuovi eventi affinché la sua memoria rimanga sempre ben viva attraverso la musica".
Continuare il lavoro avviato dal Cav. Colombo è un impegno importante e non sempre facile. Ma l'associazione non è sola, può contare sul supporto di istituzioni e privati, come ricorda la Presidente. "Il concerto di Natale gode del patrocinio e del contributo di Regione Lombardia e del Comune di Lecco. Il Progetto è stato realizzato con il contributo del Fondo Sostegno Arti dal Vivo (Acinque Energia - Fondazione Comunitaria del Lecchese - Lario Reti Holding). Banca BCC della Valsassina ha dato un ulteriore contributo all'organizzazione, e non è mancato il sostegno di Caritas Ambrosiana ed lcam SpA" conclude Ghezzi.

Seguici sui nostri canali