Cultura
20 ottobre

Un altro modo di camminare: viaggio alla scoperta di una musica unica nel suo genere

Appuntamento alle 20.30 nei locali della nuova biblioteca civica di Olginate

Un altro modo di camminare: viaggio alla scoperta di una musica unica nel suo genere
Cultura Lecco e dintorni, 13 Ottobre 2022 ore 10:27

“Ho suonato di nascosto per dieci anni nel mio bagno di Baktrapack. Poi sono uscito e sono successe delle cose”. È questo in sintesi il filo conduttore della serata, unica nel suo genere, che l’artista Sergio Arturo Calonego proporrà giovedì 20 ottobre 2022 alle 20.30, nei locali della nuova biblioteca civica di Olginate, e intitolata “Un altro modo di camminare”.

Un altro modo di camminare

Bergamasco di origine, Calonego suona la chitarra utilizzando esclusivamente un’accordatura modale (Dadgag) di origine orientale. Con un approccio informale e intuitivo ha costruito un linguaggio contaminato da influenze che vanno dal blues al jazz alla musica latina, etnica e classica. Con alle spalle un’importante attività concertistica è stato premiato da Mogol con la Targa SIAE nel 2014 e nominato miglior chitarrista emergente per il 2015.

Dadgag

“Personalmente - racconta l’artista - mi sono avvicinato alla chitarra acustica per motivi che hanno poco a vedere con la musica. Sopravvissuto ad un incidente aereo mentre mi recavo all’Avana, tornato in Italia ho sentito sempre più l’esigenza di suonare la chitarra da solo, a modo mio, o meglio… ho sentito l’esigenza di sentire la chitarra più vicina al corpo”. Da qui l’idea di suonare la chitarra acustica attraverso un’accordatura particolare, la Dadgag, che in pochi conoscono e che ha permesso di costruire un’esperienza musicale e instrospettiva unica nel suo genere.

Viaggio alla scoperta di una musica unica nel suo genere

Al pubblico olginatese, Calonego proporrà una serata “itinerante”, un viaggio in sette capitoli intervallati da musiche coinvolgenti e autocomposte attraverso i quali l’artista vuole aiutare gli spettatori a conoscere le regole, decostruirle e ricomporle a proprio modo.
“L’obiettivo - ha concluso - è quello di far capire, e far pensare, che non conta se da musicista, cantante o scrittore ognuno di noi componga, canti o scriva adeguandosi agli stereotipi del mondo. Quello che è importante, e che ti può cambiare la vita in modo inaspettato, è trovare ognuno il proprio posto nel mondo, suonando, cantando e scrivendo trovando ciascuno il proprio e unico modo”. L’evento, organizzato in collaborazione con la biblioteca civica di Olginate, sarà ad ingresso libero. Per informazioni: 0341-681222 - biblioteca@comune.olginate.lc.it

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali