Spettacolo solidale organizzato dal Centro Farmaceutico

Il Centro Farmaceutico devolverà il il ricavato del musical ai progetti delle missioni del Pime

Spettacolo solidale organizzato dal Centro Farmaceutico
Lecco e dintorni, 29 Novembre 2017 ore 14:36

Sabato 2 dicembre in scena “Vento” organizzato dal Centro Farmaceutico

Il Centro Farmaceutico devolverà il ricavato al Pime

Il Centro Farmaceutico di Valmadrera in collaborazione con il negozio “La bottega del Mondo” di Valmadrera (che vende prodotti del commercio equo solidale) ha organizzato uno spettacolo teatrale a scopo benefico. L’evento è stato allestito grazie alla partecipazione della compagnia teatrale “La Mangrovia”. Gli attori  presenteranno lo spettacolo musicale “Vento”, che andrà in scena sabato 2 dicembre alle 21.00 presso il CineTeatro ArteSfera. Con il ricavato del musical, le associazioni sosterranno i progetti delle missioni del Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere).

Al Fatebenefratelli

Fino al 24 dicembre presso la sala espositiva del centro Fatebenefratelli  saranno esposti i prodotti del commercio equo solidale. Per chi fosse interessato gli orari sono dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30.

Il sodalizio ha compiuto 50 anni

Da cinquant’anni  i volontari del Centro Farmaceutico Missionario, presieduto da Eleonora Tentori, lavorano in città per poter sostenere progetti di solidarietà e i missionari valmadreresi.
La presidente racconta: “L’esigenza di creare un gruppo missionario è nata da alcuni nostri compaesani nel 1967, dopo aver partecipato a un incontro dei Tvc (Tecnici Volontari Cristiani) a Milano. Il Tvc di Valmadrera nel corso degli anni è riuscito a costruire un dispensario a Midjil, nel nord del Camerun, e ha dato continua assistenza ai missionari valmadreresi sparsi nei paesi del terzo mondo”.

Il cambio generazionale ha mutato le esigenze

Il cambio generazionale dei componenti ha comportato sia il cambio del nome sia il tipo di assistenza che offerta ai missionari. “E’ nato così il Gruppo Farmaceutico Missionario con l’obiettivo di inviare medicinali e dare assistenza sanitaria a dispensari e missioni dell’Africa e dell’America Latina. Ma negli ultimi tempi mandare farmaci è diventato molto costoso, quindi preferiamo finanziare progetti specifici”.

Il cambio del nome nel 1998

Il gruppo nel 1998 ha cambiato di nuovo nome diventando Centro farmaceutico missionario onlus. “Il nostro scopo è ancora l’assistenza sanitaria e l’invio di medicinali a dispensari e missioni, ma ci siamo resi conto che, a causa della crisi, c’è tanta gente in difficoltà anche qui, in città. Ecco allora che abbiamo aperto un magazzino in via Mosè Bianchi (operativo il martedì, dalle 20.45 alle 23, e il giovedì e il sabato dalle 8.30 alle 12) dove si possono trovare mobili, vestiti, oggetti per la casa usati. Poi abbiamo progetti di housing sociale: gestiamo due appartamenti che vengono affittati a prezzo molto basso a famiglie con difficoltà sociale ed economica. I nuclei famigliari vengono individuati in collaborazione con i Servizi sociali e la Caritas. Attualmente ospitiamo una famiglia italiana e una straniera”.

La raccolta di carta e rottami

Ma il centro farmaceutico è molto di più: si occupa di raccolta di carta e rottami, di traslochi, di accoglienza migranti, tirocini e commercio equo solidale. Infatti in via Cavour 25 c’è il negozio «Il mondo al centro» dove si trovano tantissimi prodotti: è aperto dal martedì al sabato, dalle 8.45 alle 11.45 e dalle 15.30 alle 18.30.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia