Cultura

Premana rivive l'antico per due giorni

L'organizzazione di Premana rivive l'antico  impegna totalmente il paese: dei  2251 abitanti, 500 hanno un ruolo come comparse e 150 sono addetti ai lavori

Premana rivive l'antico per due giorni
Cultura Valsassina, 13 Ottobre 2018 ore 11:25

L'evento ha preso il via questa mattina

Fino a domani il comune dell'alta Valsassina torna ai primi del Novecento

Si è alzato questa mattina, sabato, il sipario su Premana rivive l'antico, una delle manifestazioni più attese dell'alta Valsassina. Per due giorni sarà possibile fare un tuffo nel passato in una location unica, ai piedi del monte Legnone. Per l'occasione il paese composto da 2251 persone si trasforma e ritorna ai primi del Novecento riproponendo costumi, antichi mestieri e tradizioni popolari.

500 comparse e 150 addetti all'organizzazione

L'organizzazione di Premana rivive l'antico  impegna quasi totalmente il paese: basta pensare che dei  2251 abitanti, 500 hanno un ruolo come comparse e 150 sono addetti all’organizzazione dell'evento promosso dalla Pro Loco di Premana con il coinvolgimento di   16 tra associazioni e realtà del paese: Associazione “Amici del Museo”, Associazione Sportiva Premana, C.A.I. Sezione di Premana, Casa Madonna della Neve, Coro Nives, Corpo Bandistico S. Dionigi Premana, La Cordata, Scuola dell’infanzia B.P. Berri Premana, A.N.A. Gruppo Alpini di Premana – Protezione civile Premana, Squadra Anticendio Premana, C.R.I. – Delegazione di Premana, Soccorso Alpino – Stazione Valsassina Valvarrone, Unitalsi – Gruppo di Premana, Parrocchia San Dionigi, Associazione Pescatori Premana.

2 foto Sfoglia la gallery

 

Il programma

Sabato 13 Ottobre:

Apertura ore 08.30 - Chiusura ore 17.00 (orario biglietteria)

Domenica 14 Ottobre:

Apertura ore 08.30 - Chiusura ore 16.30 (orario biglietteria)

Costo biglietti:

Adulti:  € 8,00 (con ingresso omaggio al Museo Etnografico di Premana)

Ragazzi: € 3,00 (fino a 13 anni)

Bambini: gratuito (fino a 6 anni)